Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 15 novembre 2019 (194) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Oltrepò Pavese. L'Appennino Lombardo
» Napoleone anche a Pavia
» Marco Bianchi e "La cucina delle mie emozioni"
» Semplicemente Sacher
» Oltrepò infinitamente grande, infinitamente piccolo, infinitamente complesso
» Un nodo al fazzoletto
» Vigevano tra cronache e memorie
» Il Futuro dell’Immagine
» "Sorella Morte. La dignità del vivere e del morire”
» L' Eredità di Corrado Stajano
» Il pentagramma relazionale
» Ghislieri 450. Un laboratorio d’ Intelligenze
» Progettare gli spazi del sapere: il caso Ghislieri
» La Viola dei venti
» Solo noi. Storia sentimentale e partigiana della Juventus
» L'estate non perdona
» Il manoscritto di Dante
» Per una guida letteraria della provincia di Pavia
» A Londra con mia figlia
» Il naso della Sfinge

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Pavia Art Talent: una fiera per l'arte accessibile
» Incontro con Giorgio Scianna
» Un patrimonio ritrovato
» Arianna Arisi Rota, Risorgimento. Un viaggio politico e sentimentale
» Libri al Fraccaro: Street philosophy Saggezza quotidiana
» Francesco Melzi e i codici di Leonardo
» Essenzialità dell'inessenziale
» Al Borromeo il ricordo del teologo Karl Barth
» Un oceano di silenzio
» La grande bellezza dei libri
» Pinocchio&Co - Festival dei Classici per ragazzi
» Piazza Fontana prima e dopo
» Domenica di carta
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» Cristoforo Colombo a fumetti
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 6334 del 8 febbraio 2008 (2188) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Ris, pabi e arbuslin
Ris, pabi e arbuslin
La risaia rappresenta oggi uno degli elementi caratteristici del nostro paesaggio e rievoca, in chi non ha conosciuto direttamente il mondo rurale di solo alcuni decenni fa, i ricordi dei racconti delle mamme e delle nonne, che lavoravano in quei campi ricoperti d’acqua, ora “mondando” il campo dalle erbe e ora trapiantando. Queste erano le mondine, famose anche grazie a importanti pellicole cinematografiche che ne hanno immortalato le vicende.
 
Il libro “Ris, pabi e arbuslin”, che inaugura con questo primo ciclo di “Quaderni di Lomellina Musei” una serie di pubblicazioni di ricerca e divulgazione, offre un quadro assai interessante di informazioni sul mondo e sulla società della risaia, quella lavorata a mano e sulla vita e sui problemi che si dovevano affrontare.

Sotto questo aspetto il testo sarà utile non solo agli alunni delle scuole, ma a chiunque cercherà informazioni sulla risicoltura: se da un lato dedica particolare attenzione alla canzone, d’altro canto riveste particolare interesse sul piano della didattica, perché presenta dei percorsi e delle attività indirizzati alle diverse scuole, proponendo una ricca bibliografia per eventuali approfondimenti sulla vita delle risaie.
 
In allegato al libro, c’è un cd che riporta canzoni di risaia, registrate direttamente da mondine, e alcuni filmati sul mondo della risaia… Una raccolta che attribuisce a questo lavoro ulteriore pregio.

Dopo le recenti e apprezzate antologie di fiabe e racconti, questa volta gli autori Marco e Serena Savini e Maria Antonietta Arrigoni presentano una selezione di canzoni di mondariso, tramandando così un patrimonio folklorico importante che testimonia la fatica di un mondo al femminile, che ha svolto in pianura Padana una tipica attività di bracciantato “di massa” e stagionale, precedente alla meccanizzazione e al trasferimento in fabbrica di quella stessa mano d’opera. Balli e canti in cascina sfogavano, alleggerivano e allietavano questa fatica.
 
Il volume, che rientra in un progetto del sistema museale Lomellina Musei, è stato realizzato grazie al contributo della Regione Lombardia e del Comune di Olevano Lomellina.
 
 Informazioni 
Ris e pabi e arbuslin. Donne e canzoni in risaia. Storie e tradizioni lomelline
di Maria Antonietta Arrigoni, Marco e Serena Savini,
Pubblicato per la collana “I quaderni di Lomellina Musei”, Edizioni Guardamagna (Varzi)

 
 
Pavia, 08/02/2008 (6334)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool