Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 23 novembre 2019 (343) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Big Jump 2013
» Attività in acqua e prevenzione delle cadute
» Bambini e nuoto: l’importanza dell’ambientamento
» Nell’acqua e nel buio
» Corsi di nuoto per adulti principianti
» TicinoMarathon 2010
» Canarazzo-Pavia, XXIV edizione
» Al via la 1^ TicinoMarathon
» XXIII Canarazzo-Pavia
» Tutti a pesca!
» Vogatori pavesi in Laguna
» Club Vogatori Pavesi alla Giudecca!
» XXVI Vigevano-Pavia: ecco come è andata
» XX Canarazzo-Pavia
» Soft-raft sul Fiume Azzurro
» In canoa sul Ticino

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» La Giornata Mondiale del Diabete
» I transgender nello sport tra mito e realtà
» Al Collegio Borromeo si esplora l'universo degli autismi
» Ticino EcoMarathon
» Gioca d'anticipo!
» Scarpadoro di Capodanno
» L'Università diventa una palestra
» I pro e i contro del VAR
» Scarpadoro – si aprono ufficialmente le iscrizioni!
» 5^ Scarpadoro di Babbo Natale
» In forma...con pochi accorgimenti
» Festival del Sorriso
» Ticino Ecomarathon
» Marathon Vigevano Pavia
» Sport Exhibition
 
Pagina inziale » Sport e Benessere » Articolo n. 6282 del 25 gennaio 2008 (2761) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
In pè in sal giaron
In pè in sal giaron
Secondo la tradizione popolare gli ultimi tre giorni di gennaio coincidono con i giorni più freddi dell’inverno…
Un anno, di molto tempo fa, perfino la merla, che un tempo aveva il piumaggio bianco, per riscaldarsi andò a ripararsi in un comignolo di un camino.
Quando né uscì il suo bel manto candido si era annerito per la fuliggine e da allora rimase di tale colore per sempre.
 
Sicuramente le leggende hanno il loro fascino, ma domenica mattina il gruppo di coraggiosi rematori che risaliranno il fiume, si augura che le condizioni meteorologiche non rispettino la tradizione.
 
Nemmeno nei mesi invernali, la voga sul fiume ha interruzioni e domenica 34 audaci rematori delle associazioni locali - Club Vogatori Pavesi, Canottieri Ticino, Battellieri Colombo - e della veneziana Settenari parteciperanno all’ormai tradizionale giornata cultural-culinaria “In pè in sal giaron” organizzata dall’Associazione La Mangialoca.
 
Dopo aver percorso 13 chilometri in barcè, dalla sede del Club Vogatori Pavesi in Borgo Ticino fino alla spiaggia di Torre d’Isola, nei pressi dalla confluenza del canale Mangialoca con in Fiume Azzurro, i voghatori si premieranno con una sorta di “pic-nic” sulla spiaggia…
 
Un modo gradevole per tenere viva la tradizione della voga alla pavese, che nei decenni passati è stata lo svago dei nostri concittadini e ha sancito il forte legame con il fiume, ed un invito a provare questa disciplina sportiva che ha un passato glorioso di vittorie e di campioni italiani nella nostra città.
 
 Informazioni 
Dove: partenza da via Milazzo, Borgo Basso c/o sede del Club - Pavia
Quando: domenica 27 gennaio 2008

 
 
Pavia, 25/01/2008 (6282)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool