Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 22 settembre 2020 (862) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Festa dell'Albero 2019
» Gioca d'anticipo!
» Scienziati in prova
» Lavanda e farfalle...
» Filippo Solibello, Stop plastica a mare
» Alla Ricerca della Carta Perduta
» Caccia al tesoro in Gipsoteca
» Pint of Science
» Pavia Plastic Free... liberiamo la città dalla plastica
» Festival della Filantropia
» CineMamme: al cinema con il bebè
» #quandocaddelatorrecivica
» M'illumino di meno"-Edizione 2019
» Laboratorio di calligrafia
» Natale al Broletto
» Vallone Social Crew
» Scienziati in Prova
» Villa Necchi: “Luoghi del Cuore"
» Settimana del giovane naturalista
» Scienziati in Prova - L'impatto della Scienza sullo Società

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» Gran Consiglio (Mussolini)
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 6264 del 21 gennaio 2008 (1956) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Yossl e Peter - L'invidia di Caino
Yossl e Peter - L'invidia di Caino

Il 27 gennaio 1945 l’Armata Rossa entrò ad Auschwitz e si trovò di fronte all’orrore della “soluzione finale” concepita da Hitler.

Una legge dello Stato Italiano ha istituito per il 27 gennaio di ogni anno il “Giorno della Memoria”, giorno in cui ricordare le vittime della Shoah, che significa discriminazione, persecuzione, deportazione, spoliazione e distruzione dei Cittadini ebrei di ogni paese dominato dal nazismo e da governi di ispirazione razzista e fascista.
Le vittime sono state milioni: donne, uomini e bambini ebrei, oltre che zingari, omosessuali, invalidi.
Un dovere imprescindibile il ricordo!
 
Il Comune di Cigognola celebrerà il “Giorno della Memoria” con lo spettacolo teatrale "Yossl e Peter – L'invidia di Caino”, che debutterà proprio a Cigognola,  prodotto dall’Associazione Teatrale “In Scena Veritas” di Travacò Siccomario.
Lo spettacolo sarà in scena, per il pubblico pavese, anche domenica 27 nello spazio ISV di Travacò.
 
Un operaio tedesco, hitleriano convinto, e un sarto ebreo confinato all’interno del ghetto di Varsavia: le vite parallele di due uomini e dei loro mondi, da sempre contigui e separati “soltanto” dal solco del pregiudizio.
La storia degli anni che hanno trasformato quel solco in un fosso profondo, invalicabile, e trascinato entrambi nell’evento finale e tragico della guerra. Il solco, diventato infine una voragine, inghiotte uno dei due, e lascia l’altro ad interrogarsi su se stesso e sulle sue colpe. Che sono poi le colpe di tutto il popolo tedesco, e di tutti i popoli che in quegli anni hanno avallato, con la collaborazione o anche solo con il silenzio, la follia nazista.
 
 Informazioni 
Quando: sabato 26 gennaio, ore 21.00
Dove: Polo pubblico di Valle Cima, Piazza d’Europa - Cigognola 

Quando: domenica 27 gennaio, ore 16.00
Dove: Teatro Spazio ISV, Via Einaudi 23, fraz. Rotta - Travacò Siccomario

 
 
Pavia, 21/01/2008 (6264)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool