Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 18 settembre 2019 (309) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose
» La Brigata Ebraica in Italia e la Liberazione (1943-1945)
» Il mio nome è... Gioconda
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Fabio Aguzzi. Il poeta della luce
» Pavia Jinan - Tale of two cities
» L'energia dei segni e dei sogni
» Disegnetti ∆
» La Cina di Zeng Yi. Immagini di un recente passato
» Il tempo di uno scatto.Visite illustri all'Università di Pavia
» Vivian Maier. Street photography.

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Colore e tempo
» MathsJam
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» Due elefanti rossi in piazza...
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Il romanzo di Baslot
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Prima che le foglie cadano
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» Presentazione inutile
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 6253 del 17 gennaio 2008 (3492) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
1° Festival dell'Illustrazione
Il logo del festival
Le mani di Mino”: Pavia rende omaggio a Mino Milani dedicando il primo Festival dell’Illustrazione a una mostra delle tavole che hanno “disegnato” i suoi libri.
 
L’opera narrativa dell’autore pavese sarà riproposta attraverso le immagini dei suoi illustratori Dino Battaglia, José Bielsa, Nella Bosnia, Paolo D’Altan, Gianni De Conno, José De Huescar, Aldo
Di Gennaro, Paolo Eleuteri-Serpieri, Alarico Gattia, Cinzia Ghigliano, Milo Manara, Carlo Marcello, Attilio Micheluzzi, Jorge Moliterni, Grazia Nidasio, Enric Siò, Sergio Toppi, Mario Uggeri, Bice Volpi, Michael Welply.
 
Promosso da Comune di Pavia e Sistema Bibliotecario Intercomunale del Pavese “Renato Sòriga”, con il patrocinio del Comitato Promotore di “Un Secolo di Fumetto Italiano” di Milano e del MUF - “Museo Nazionale del Fumetto e dell’Immagine” - di Lucca, questo allestimento, visitabile da venerdì pomeriggio, al Palazzo del Broletto, sarà la prima tappa di un progetto triennale che contribuirà anche alla creazione di un fondo per l’illustrazione.
 
Tra gli eventi correlati al primo festival, vi sono inoltre le mostre dedicate a Michele Tranquillini e a Chiara Carrer in Santa Maria Gualtieri.
Due esposizioni per presentare al pubblico pavese i loro disegni, schizzi, prospettive, ritagli, assemblaggi, composizioni e illustrazioni.
 
 Informazioni 
Le mani di Mino
Dove: Palazzo del Broletto di piazza Vittoria - Pavia
Quando: dal 18 gennaio (inaugurazione alle 18.30) al 2 marzo 2008, apertura da martedì a domenica dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.00
 
Personale di Michele Tranquillini dall’1 (inaugurazione alle 18.30) al 16 febbraio 2008
Personale di Chiara Carrer dal 20 febbraio al 2 marzo 2008,
Dove: presso Santa Maria Gualtieri, in piazza della Vittoria - Pavia
Quando: entrambe le mostre sono visitabili da martedì a domenica dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.00.
 
Per informazioni: tel. 0382/399611
 
 
Pavia, 17/01/2008 (6253)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool