Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 24 ottobre 2019 (316) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Gioca d'anticipo!
» Scienziati in prova
» Lavanda e farfalle...
» Filippo Solibello, Stop plastica a mare
» Alla Ricerca della Carta Perduta
» Caccia al tesoro in Gipsoteca
» Pint of Science
» Pavia Plastic Free... liberiamo la città dalla plastica
» Festival della Filantropia
» CineMamme: al cinema con il bebè
» #quandocaddelatorrecivica
» M'illumino di meno"-Edizione 2019
» Laboratorio di calligrafia
» Natale al Broletto
» Vallone Social Crew
» Scienziati in Prova
» Villa Necchi: “Luoghi del Cuore"
» Settimana del giovane naturalista
» Scienziati in Prova - L'impatto della Scienza sullo Società
» Visite al Museo della Bonifica

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
» Letizia Moratti ospite al Nuovo
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 6002 del 18 ottobre 2007 (1772) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Arte, cultura e musica nei territori viscontei
Uno scorcio sulla chiesa di Santa Maria di Canepanova
Quella di martedì sarà una giornata di studi su “Arte, cultura e musica nei territori viscontei, con particolare riferimento a Pavia”.
 
L’iniziativa è organizzata dal centro di ricerca Cirps-Gester e dal dipartimento di scienze storiche e geografiche dell’Università di Pavia, in collaborazione con la società cooperativa Progetti e grazie al contributo della Fondazione Comunitaria della Provincia di Pavia e della Fondazione Cariplo.
 
La giornata di studi, presieduta dal professor Piero A. Milani, sarà dedicata alla storia e alla cultura dei Visconti a Pavia attraverso gli interventi dei professori dell’ateneo pavese Renata Crotti su “Pavia in età viscontea: il contesto economico e sociale”, Claudia Maccabruni su “La cultura antiquaria dei Visconti” e Donata Vicini su “Vita di corte nel castello e nel parco visconteo alla fine del sec. XIV”.
 
Nel pomeriggio l’attenzione degli studiosi sarà invece dedicata alla “Musica dei Visconti”.
Seppure ignorato dai più, Pavia fu alla fine del Trecento un centro fondamentale per la musica. Di ciò parlerà il Maestro Michele Pasotti, direttore dell’ensemble “La Fonte Musica”, seguito dall’intervento della professoressa Carla Vivarelli, musicologa della fondazione Franceschini di Firenze e specialista di questo repertorio, che delineerà i tratti principali dell’ars subtilior italiana. Chiuderà il convegno la relazione “Il restauro musicale: il caso di Anthonello da Caserta e Matteo da Perugia” del professor Pedro Memelsdorff, studioso e interprete di questo repertorio di fama mondiale.
 
In serata, presso la chiesa di Santa Maria di Canepanova, verrà offerta al pubblico la rara possibilità di ascoltare la musica dei Visconti di Pavia grazie al concerto “Cantar Vertù Sottile. Musica alla corte pavese dei Visconti (1360-1402)” a cura dell’ensemble “La Fonte Musica” (Michele Pasotti (liuto e direzione), Francesca Cassinari e Alena Dantcheva (soprano), Gianluca Ferrarini (tenore), Marta Graziolino (arpa), Thomas Baeté ed Efix Puleo (vielle), Marco Domenichetti (flauto), Ermes Giussani (tromba da tirarsi).
 
Il concerto, che fa parte della stagione “Musica in Università 2006-2007”, vuole celebrare la straordinaria fioritura musicale che ebbe luogo alla corte pavese dei Visconti alla fine del Trecento con un programma costituito da brani che cantano, citano o anche contestano i signori di Lombardia.
La corte viscontea si collocava dal punto di vista politico, geografico, culturale al crocevia tra la cultura francese e quella italiana. Il matrimonio delle due culture perseguito dai Visconti attraverso nozze politiche, alleanze e un chiaro orientamento culturale filofrancese ebbe uno dei suoi frutti più splendidi nella “sottile” polifonia che si ascolterà a Canepanova.
 
 Informazioni 
Dove: giornata studi in Aula Foscolo, Palazzo Centrale dell’Università, C.so Strada Nuova, 65; concerto in Santa Maria di Canepanova, via Defendente Sacchi - Pavia
Quando: martedì 23 ottobre 2007, dalle 10.00 alle 17.30, alle 21.00 il concerto
Per informazioni:
Soc. Coop. Progetti, tel. 0382/530150
 

Comunicato Stampa

Pavia, 18/10/2007 (6002)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool