Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 18 ottobre 2019 (249) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» I transgender nello sport tra mito e realtà
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Luca Mercalli e la crisi climatica
» Pillole di... fake news
» Walking the Line
» Scienza e bugie: il virologo Roberto Burioni al Borromeo
» Marcella Milani si racconta al Pavia Foto Festival
» Colloquio sull'Europa
» Scoprire il teatro: Carlos María Alsina a Pavia
» Salvatore Silvano Nigro e il "fantastico" Manganelli
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» A tu per tu con Massimo Tammaro
» Mino Milani - Di stelle e di Misteri
» Conversazione Pavese
» Circolo di lettura
» Gek Tessaro e il suo Pinocchio
» Alda Merini la poetessa dei Navigli
» Nicola Attadio racconta Nellie Bly

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
» Letizia Moratti ospite al Nuovo
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 5987 del 15 ottobre 2007 (2120) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Dal DNA la verità su Cristoforo Colombo
Particolare della locandina dell'evento
Spagna e Italia se ne contendono i natali. Siviglia, Santo Domingo e Cuba se ne disputano il sepolcro. Pavia, e pare uno dei pochi fatti storicamente accertati, lo ebbe fra i suoi studenti… Cristoforo Colombo torna a far parlare di sé e domenica sarà di nuovo protagonista della scena locale.
 
Tempo fa le università di Granada e Roma intrapresero uno studio sul dna di alcuni “portatori sani” del cognome Colombo seguendo un’ipotetica linea di sangue. Lo scorso anno, in occasione del cinquecentenario della morte del navigatore, anche l’ateneo pavese fu chiamato in causa da un avvocato del Monferrato, che si proclamava discendente diretto del famoso navigatore.
La richiesta di collaborare alla risoluzione dei tanti misteri che aleggiano attorno alla figura di Cristoforo Colombo cade su Pavia perché proprio presso la nostra Biblioteca universitaria è custodita un’urna contente le sue presunte ceneri, provenienti da Santo Domingo.
 
Figlio di un mozzo genovese dunque o membro di una nobile casata del Monferrato?
Questo ed altri interrogativi furono al centro dei dibattiti affrontati nel 2006 durante il Convegno nazionale promosso dal Collegio Universitario Lorenzo Valla con la collaborazione del giornale “Socrate al Caffè”.
 
Ora, la stessa rivista di cultura e conversazione civile diretta da Salvatore Veca presenta al Collegio Nuovo di Pavia una conversazione dal titolo “Dal DNA la verità su Cristoforo Colombo”:
 
L’iniziativa, che prende spunto dall’articolo pubblicato sul medesimo giornale ed intitolato “Cristoforo Colombo era lombardo, lo dice il DNA”, vuol essere un modo per festeggiare, anche se in ritardo di qualche giorno, il “Columbus Day” celebrato il secondo lunedì di ottobre negli Stati Uniti. E il tema principale della conferenza sarà proprio l’identificazione dell’origine lombarda del cognome Colombo, spiegata in termini divulgativi e scientifici.
 
Saranno presenti il professor Carlo Alberto Redi del dipartimento di Biologia Animale dell’Università di Pavia, il tenente colonnello Luciano Garofano del RIS di Parma e la dottoressa Natalia Lugli, biologa vogherese ed alunna del Collegio Nuovo, che, laureatasi discutendo la tesi “Distribuzione aplotipica del cromosoma Y in persone italiane e spagnole di cognome Colombo e Colon, per l'identificazione di Cristoforo Colombo”, ha collaborato con il Laboratorio di Medicina Legale dell’Università di Granada nell’ambito di questo studio internazionale alla ricerca di una verità “condivisibile” sulla disputa italo-spagnola.
 
Nell’occasione non mancheranno naturalmente considerazioni più generali correlate al tema del DNA, grazie all’esperienza di ricerca sul campo del professor Redi, Accademico dei Lincei e del tenente colonnello Garofano, che ha svolto numerose perizie giudiziarie su casi di risonanza nazionale, come il delitto di Cogne e la strage di Capaci.
 
 Informazioni 
Dove: Aula magna multimediale del Collegio Nuovo, via Abbiategrasso, 404 - Pavia
Quando: domenica 21 ottobre 2007, ore 11.00
Partecipazione: libera
 

La Redazione

Pavia, 15/10/2007 (5987)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool