Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 15 settembre 2019 (234) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Colore e tempo
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose
» La Brigata Ebraica in Italia e la Liberazione (1943-1945)
» Il mio nome è... Gioconda
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Fabio Aguzzi. Il poeta della luce
» Pavia Jinan - Tale of two cities
» L'energia dei segni e dei sogni
» Disegnetti ∆
» La Cina di Zeng Yi. Immagini di un recente passato
» Il tempo di uno scatto.Visite illustri all'Università di Pavia
» Vivian Maier. Street photography.
» Mostra illustrazioni e fumetti di LUCIOP

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Colore e tempo
» MathsJam
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» Due elefanti rossi in piazza...
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
» Il romanzo di Baslot
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Prima che le foglie cadano
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» La bellezza della scienza
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 5966 del 9 ottobre 2007 (3344) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Clima, uomo ed eventi estremi...
Clima, uomo ed eventi estremi...
Per ricordare gli avvenimenti catastrofici che cinquant’anni fa segnarono profondamente gli abitanti di Cigognola e Robecco Pavese, il Civico Museo di Scienze Naturali di Voghera e l’associazione naturalistica culturale “La Pietra verde” inaugurano sabato la mostra “Clima, uomo ed eventi estremi: I tornado del 16 Giugno 1957 sull’Oltrepò Pavese”.
 
L’allestimento, che gode del patrocinio dell’Università degli studi di Pavia, dei Comuni di Cigognola e Robecco Pavese e della Società pavese di Storia Patria, fa parte delle iniziative contemplate dal progetto “Conoscere per non Dimenticare...” presentato quest’estate, proprio nella ricorrenza del disastro. In esposizione, come nella precedente edizione, ci saranno pannelli illustrativi composti da fotografie, testimonianze, documenti e stralci di giornale dell’epoca con articoli riportanti la notizia.
 
Oltre alla direttrice del Museo, Simona Guioli, saranno presenti all’inaugurazione, per esporre i contenuti dell’iniziativa: Luigi Fronti, assessore alle Attività Museali del Comune di Voghera; Marco Ruggeri, sindaco di Cigognola; Pier Luigi Bianchi, sindaco di Robecco Pavese; Ausonio Ronchi dell’Università di Pavia; Lucia Dondoni insegnante di Robecco Pavese che curato le ricerche in merito; Andrea Defilippi, della Società Pavese di Storia Patria; e Matteo Pellegrinuzzi, coautore e realizzatore del documentario contenente le interviste rilasciate dai testimoni dell’evento - “Voci dal tornado. Vallescuropasso e Robecco Pavese 1957-2007 - che verrà proiettato in chiusura agli interventi.
 
In concomitanza all’ultimo giorno di apertura della mostra è inoltre previsto, presso il Museo Storico locale, l’evento “La Natura e l’Uomo - Natura come mito, natura come conoscenza, natura come mistero”. Per l’occasione verrà proposta la lettura scenica di brani, tratti dalla letteratura classica e moderna e interpretati da Laura Ferrari,intervallati da brani musicali accompagnati dalla proiezioni di immagini a tema.
Questa la scaletta della serata curata da Lucia Dondoni e Franco Castagnola e presenta da Claudia Lupi:
 
G. Verdi – dal Dies Irae del Requiem e T. Sclavi – da Il tornado di Vallescuropasso;
Platone – dal Timeo, Atlantide e R. Strauss – dalla Sinfonia delle Alpi;
Lucrezio – dal De Rerum Natura e L.W. Beethoven – dalla Sesta e Nona Sinfonia;
Galileo – da Il Saggiatore e J.S. Bach – dal Sesto Concerto Brandeburghese;
G. Leopardi – dalle Operette Morali, Dialogo della Natura e di un Islandese e W.A. Mozart – dal Flauto Magico, Ouverture;
G. Leopardi – La quiete dopo la Tempesta e L.W. Beethoven – dalla Sesta Sinfonia;
G. Leopardi – L’Infinito e J. Brahms – dal Requiem tedesco;
G. Pascoli – da Myricae, Il Lampo, Il Tuono, Il Temporale e da I Canti di Castelvecchio, Temporale e A. Dvorak – dalla Nona Sinfonia;
M.Luzi – da Dottrina dell’estremo principiante, poesia n. 6, Per Natura e RWagner – dal Parsifal, Preludio;
J. Brahms – Guten Abend, gut’Nacht e G.F.Handel – dalla Musica per i reali fuochi d’artificio, La Rejouissance.
 
Un brindisi conclusivo saluterà i presenti.
 
 Informazioni 
La mostra
Dove: c/o la sala “Pagano”, Piazza Cesare Battisti – Voghera
Quando: da sabato 13 (inaugurazione ore 17.00) a sabato 20 ottobre 2007
Apertura: tutti i giorni dalle 16.00 alle 18.30, martedì e venerdì anche dalle 10.00 alle 12.00.
Ingresso: libero. Visite guidate su prenotazione tutti i giorni per gruppi o scolaresche.
Per informazioni e prenotazioni:
Civico Museo di Scienze Naturali, tel. 0383/644200
Associazione Naturalistica La Pietra Verde, tel. 338/5291405
 
La serata
Dove: sala conferenze del Museo Storico “G. Beccari”, via Gramsci, 1bis – Voghera
Quando: sabato 20 ottobre 2007, ore 21.00
 

La Redazione

Pavia, 09/10/2007 (5966)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool