Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 2 giugno 2020 (955) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Vittadini Jazz Festival 2019
» l'EX|ART Film Festival
» Maggio in musica
» Da settembre la nuova stagione del Cirro
» Da Mozart a Glenn Miller
» Nkem Favour Blues Band
» Altissima Luce
» Ultrapadum 2016
» Serenata Kv 375
» 4 Cortili in Musica
» Maggio in musica
» Con Affetto
» Mirra-Mitelli chiudono Dialoghi
» La Risonanza a Pavia Barocca
» Dialoghi: Guidi-Maniscalco
» Sguardi Puri
» Le piratesse della Jugar aprono Piccoli Argini
» Il cinema è servito!
» Ultrapadum agostano

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» Gran Consiglio (Mussolini)
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 5945 del 4 ottobre 2007 (1763) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Cinestesia (2)
Cinestesia (2)
Una rassegna fatta con pochi mezzi e con tanta passione, è  “Cinestesia” , ovvero i classici del cinema muto sonorizzati dal vivo dal collettivo BluesForce.
 
Il progetto di musicare dal vivo, basandosi sull’improvvisazione, di una serie di film muti che hanno fatto la storia del cinema, dopo la fortunata edizione estiva, torna con una nuova programmazione per riscoprire – parole degli stessi organizzatori – la forza del cinema “puro”. Perché l’immagine ha un linguaggio e la musica, spesso, aiuta a decifrarlo.
 
I primi appuntamenti in calendario, musicati da Cristiano Callegari - piano, Fafo - percussioni, Roberto Lisi - basso, William Novati – elettronica, Luigi Scuri – batteria e  Paolo Terlingo – chitarra, sono:
 
Martedì 9 ottobre, ore 22.15
Il Dottor Mabuse: Il Grande Giocatore
Di Friz Lang (1922)
Un folle criminale dotato di poteri ipnotici contro un giudice che gli dà strenuamente la caccia. Travestimenti, rapimenti, avvelenamenti, seduzioni e fughe. Con tutti gli elementi classici del serial d'avventura da cui è tratto un film che dipinge un cupo ritratto della Germania degli anni '20.
Martedì 13 novembre, ore 22.15
La Corazzata Potemkin
Di Sergei Einstein (1925)
Odessa 1905. L'ammutinamento e repressione dei marinai sulla corazzata Potemkin anticipa e celebra il fervore rivoluzionario sovietico. Uno dei film più importanti della storia del cinema.
Martedì 11 dicembre, ore 22.15
Passione e Morte di Giovanna d'Arco
Di Carl Theodor Dreyer (1928)
Francia XV secolo. Processo e morte sul rogo della Pulzella d'Orléans, vittima e martire, sfregiata ed umiliata dai giudici di Rouen, santificata dal suo popolo. Con i primissimi piani che scavano l'anima e ne disegnano il destino, Dreyer filma uno dei capolavori dell'espressionismo e del muto
 
Seguiranno La febbre dell’Oro di C. Chaplin (8 gennaio), Aurora di F. Murnau (12 febbraio); Come vinsi la guerra di B. Keaton (11 marzo); L’isola del peccato di A. Hitchcock (8 aprile); Lulù – il vaso di Pandora di G. Pabst (13 maggio); Destino di F. Lang (10 giugno)
 
 Informazioni 
Dove: Spaziomusica,via Faruffini, 5, Pavia
 

La Redazione

Pavia, 04/10/2007 (5945)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool