Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 14 novembre 2019 (397) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Festival di Musica Sacra
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Swing and Jazz
» Note d'acqua
» River Love Festival
» Concerto di pianoforte
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 5890 del 20 settembre 2007 (1527) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Rod Picott in concerto
Rod Picott in concerto
Seguendo il precetto ”acchiappa l’occasione quando si presenta”, quelli di Spaziomusica non si sono fatti sfuggire una data della tournè italiana di Rod Picott e ce la propongono in questo weekend; il cantautore statunitense si presenterà sul palco con la sua band al completo: i Gun Shy Dogs.
 
Picott, nato a South Berwick nel Maine, dopo aver attraversato il Colorado, si è stabilito da quasi un decennio a Nashville, che non è solo la capitale della musica country, ma anche una città in cui la canzone d’autore, anche quella folk-rock, ha da tempo messo radici.
Negli anni della sua adolescenza, Picott ha amato Ray Charles, Bruce Springsteen, Bob Dylan e i Beatles; queste influenze, unite ad una certa passione per il folk e il country, sono state amalgamate e messe a frutto per creare uno stile immediato e godibile per l’alternanza di ballate acustiche e di brani rock-roots che richiamano nomi come lo stesso Springsteen, Elliott Murphy, Mellencamp e Steve Earle.
 
Rod Picott viene definito spesso come lo Springsteen campagnolo, il Tom Waits di provincia, ma la freschezza delle sue proposte, l’intensità delle sue ballate, lo rendono una vera nuova promessa. Uno di quei personaggi che non bisogna lasciarsi sfuggire.
Potrebbe anche capitarvi, tra qualche anno, di dire con aria orgogliosa "Pensa, io l’ho visto in uno splendido concerto quando ancora non era così famoso!” .
 
La sua esibizione sarà preceduta da quella di Massimiliano Larocca, cantautore folk conosciuto per il suo primo disco “Massimiliano Larocca canta Dino Campana” e per il suo continuo lavoro di commistione tra musica e poesia, segnalato al Premio Tenco e citato anche da vari telegiornali (tra cui il TG3) . 
 
 Informazioni 
Quando: sabato 22 settembre
Dove: Spaziomusica,  Pavia
 

Furio Sollazzi

Pavia, 20/09/2007 (5890)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool