Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 20 gennaio 2020 (321) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Oltre lo sguardo
» Looking for Monna Lisa
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose
» La Brigata Ebraica in Italia e la Liberazione (1943-1945)

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Libri al Fraccaro
» Il "Duchetto" di Pavia
» La cospirazione dei tarli
» Il telero di Tommasi Gatti restaurato
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Canti e storie nel bosco incantato
» La notte dei cantastorie
» Oltre lo sguardo
» L'altro Leonardo
» Looking for Monna Lisa
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 5840 del 4 settembre 2007 (2769) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Poesia e pittura
Poesia e pittura
Nell’ambito della rassegna artistica, promossa dalla Civica Biblioteca rivanazzanese, che ha per titolo “La realtà vista con gli occhi della poesia”, s’inaugura, domenica a Rivanazzano, la personale della nota pittrice vogherese Maria Lisa Lusardi.

Maria Lisa Lusardi è nata a Voghera il 20 dicembre 1931. È sempre rimasta fedele alla sua città, dove vive e lavora, con studio in via Barenghi al numero 57.
Dopo gli studi magistrali, si è diplomata all’Accademia di Brera a Milano, allieva del pittore Ugo Vittore Bartolini.
Dal 1952 ha insegnato materie artistiche alla Scuola Magistrale “Sacra Famiglia” di Voghera fino al 1961, per poi passare nelle Scuole Medie Statali.
Sposata nel 1956 a Natalino Tarditi ha avuto tre figli: Silvia, Paola e Michele.
Fino agli anni ‘70 si è dedicata quasi esclusivamente alle varie tecniche della grafica, non trascurando, tuttavia, esperienze in altri settori: pittura ad olio su tela, legno, cartone e ancora ceramica, pirografia, serigrafia, litografia, incisione e dipinti su sete, velluti e stoffe.
 
La pittrice sarà presentata al pubblico dal critico d’arte e giornalista Siro Brondoni, che a proposito di questo evento culturale, di notevole spessore artistico, ha scritto: “La pittrice Maria Lisa Lusardi, in oltre trent’anni d’attività, ha saputo dare una testimonianza ininterrotta ed esaltante di amore per la figurazione.
L’itinerario creativo della Lusardi è stato considerato davvero valido dai maggiori critici della nostra provincia e non solo. Così è stato per le problematiche femminili, dalla maternità all’ambito sociale; per le variegate stagioni dell’uomo, anche quando si presenta con la magia della maschera; per i paesaggi, coi loro significati, reali od allusivi; per la sacralità, che traduce la ricerca della presenza di Dio nelle vicende quotidiane
”.
 
 Informazioni 
Dove: Sala Manifestazioni della Civica Biblioteca Comunale, via Indipendenza, 14 -Rivanazzano
Quando: da domenica 9 (inaugurazione ore 16.30) fino al domenica 16 settembre 2007, nei seguenti orari: festivi/feriali dalle 16.00 alle 19.00.
Per informazioni:
Biblioteca Civica Popolare “Paolo Migliora”
Tel.: 0383/91565-933422
 

Comunicato Stampa

Pavia, 04/09/2007 (5840)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool