Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 6 aprile 2020 (1005) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Barbiere di Siviglia
» Il Barbiere di Siviglia a Torre d'Isola
» La Traviata per Mortara on Stage
» Il Barbiere di Siviglia
» My Fair Lady
» Un ballo in maschera
» Il Fraschini apre con Le nozze di Figaro
» Madama Butterfly
» Les contes d’Hoffmann
» Tè per due
» Al Cavallino Bianco: operetta gioiosa a Mede
» Don Carlo... al Don Bosco
» Bulli e Pupe al Cagnoni
» Rigoletto apre la stagione al Don Bosco
» Equivoci e sorrisi con Cin Ci Là
» La prima della Scala... a Vigevano
» Trovatore a Mede
» Valverde Opera Festival
» L’Elisir d’Amore
» Un Barbiere… pocket!

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 5764 del 20 luglio 2007 (3743) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Nozze a Vigevano…
Nozze a Vigevano…
Il decimo anniversario per una manifestazione è un bel traguardo e "Vigevano è" lo ha raggiunto brillantemente con l’edizione 2007.  E’ un avvenimento che merita qualcosa di speciale e la Pro Loco di Vigevano, che ne cura l’organizzazione, ha scelto l’opera lirica come momento di punta, che si collocherà a metà del percorso di questa edizione.
 
Il progetto Mozart è iniziato nel 2005 a Montaldeo (AL), curato dalla locale Pro Loco, e quest’anno giunge al termine con la produzione de "Le nozze di Figaro" di W.A.Mozart curata dal regista e cantante Bruno Pestarino (che sosterrà il ruolo del protagonista: Figaro).
L’allestimento in forma scenica con accompagnamento di pianoforte ha debuttato lo scorso 15 luglio al Castello di Montaldeo ed arriverà a Vigevano domenica 29 luglio per essere eseguito nel cortile di Palazzo Merula.
 
Lo spettacolo, che è stato selezionato con la consulenza di Mario Mainino, si segnala per l’ottima qualità del cast e della realizzazione registica, vedrà la partecipazione di alcuni importanti cantanti tra i quali anche il soprano Barbara Vignudelli, della Scala di Milano, che sosterrà il ruolo della Contessa.
 
Sarà anche l’occasione per verificare sia la rispondenza del pubblico vigevanese a questo genere di spettacolo, sia della risposta acustica della sede prescelta in quanto i cantanti si esibiranno a voce scoperta, assolutamente senza nessun tipo di amplificazione, come nei più importanti festival lirici d’Italia.
 
L’opera "Le nozze di Figaro" è il lavoro che viene presentato per la Quarta edizione di Opera in Castello al Castello di Montaldeo dei Marchesi D'Oria, un avvenimento "così intenso e denso di coinvolgimenti storici e sociali, un passo senz'altro timido ma ricco in se di un'audacia ispirata dalla passione di alcuni Montaldesi che sono riusciti ad intravedere nel loro borgo qualcosa che va oltre le consuetudini legate ad un amato paese".
Al castello l’opera sfrutta la scenografia naturale, che nessun teatro al mondo può permettersi di allestire, "nobile magione e contemporaneamente contenitore ed amplificatore della fantasia", a Vigevano l’opera avrà come contenitore il Cortile di Palazzo Merula. Sarà un valore aggiunto alla manifestazione più longeva e di successo ideata nella città (escludendo il Palio storico).
 
Con questo impegnativo evento ci allineiamo a quello che viene fatto da tanti paesi e città d'Italia, "minori" rispetto a Vigevano, spiegano alla pro loco - che a poco a poco trovano risorse spesso ignorate all'interno della loro realtà rurale od urbana, e creano e consolidano nuove tradizioni, molte di queste proprio legate all’opera lirica, che possono rappresentare anche una nuova risorsa per il turismo a patto che le si sappia conservare ed esaltare. Come nella tradizione del nostro Teatro Cagnoni anche in questo caso si selezioneranno almeno due figuranti vigevanesi che avranno l’occasione di salire sul palco e partecipare alla rappresentazione.
 
 
 Informazioni 
Quando: domenica 29 luglio, ore 21.15
Dove: cortile di Palazzo Merula, Vigevano
Ingresso: libero
 

Comunicato Stampa

Pavia, 20/07/2007 (5764)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool