Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 29 gennaio 2020 (324) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Passeggiate di Quartiere
» Merenda di fine estate
» Via degli Abati
» Week end di Farfalle...
» La birra dei Celti al castello di Stefanago
» A caccia di tartufi
» Il salame di Varzi e la corte dei Malaspina
» Aperitivo con vista: le api dei monti
» Da Varzi a Portofino
» Orchidee in Oltre
» Butterflywatching in Valle Staffora…. In cerca di rarità
» In bocca al lupo
» Tra vino e castelli
» Pane al pane
» Da Fego al rifugio Nassano
» Tra i vigneti del Versa sul sentiero delle torri
» Sentiero dei Castellani
» Passeggiata tra storia, natura e benessere....
» Le sabbie dell’Oltrepò
» Lunapiena Bike

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
» Festival delle Farfalle
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 5679 del 22 giugno 2007 (2156) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
La sù per le montagne...
La sù per le montagne...
Dal Pian della Mussa, si prosegue verso l'antica Alpe Rocca Venoni poi, passando per il Canale delle Capre (2252 metri) e il Gias della Noressa (2477 metri), si raggiunge il Rifugio Bartolomeo Gastaldi, a 2695 metri!
Chi non è pratico del luogo non avrà però capito di cosa stiamo parlando… Ebbene, anche se in estrema sintesi, si tratta della prossima escursione del GEA (Gruppo escursionistico appennino Pavia) che, questa volta, ha scelto come meta il Parco Naturale Stura di Lanzo (provincia di Torino).
 
Pian della Mussa, situato a 1787 metri di altitudine, è tra più famose e frequentate località delle Valli di Lanzo: si tratta di un vastissimo piano, lungo 2 chilometri e mezzo, caratterizzato da conifere, pascoli ed acque calme, circondati da pendii altissimi e aspre cime che si elevano oltre i 3600 metri sulla catena di confine con la Francia, come la Bessanese e la Ciamarella (che si alza con l'impennata delle "Lanze", così definita per i 1800 metri di dislivello).

La zona è riconosciuta come una delle meraviglie alpestri, dove si fondono la dolcezza del piano e la severità degli alti monti, dando vita a un panorama estremamente suggestivo...
Una curiosità: non a caso, si dice che l'eclettico alpinista Toni Ortelli, nel lontano 1927, ebbe qui l'ispirazione di comporre il celeberrimo canto de "La Montanara" (La su per le montagne, fra boschi e valli d’or, tra l’aspre rupi echeggia un cantico d’amor… giusto per intenderci).
 
Da qui dunque partirà il trekking che, in un tempo stimato attorno alle 5 ore tra andata e ritorno (lungo lo stesso sentiero), vedrà i camminatori coprire i 900 metri di dislivello attraverso l’area protetta per raggiungere il Rifugio Bartolomeo Gastaldi, il più antico delle Valli di Lanzo e ottima base per chi ama, oltre all’escursionismo, l’alpinismo e lo scialpinismo.
 
 Informazioni 
Dove: ritrovo c/o piazzale della Stazione - Pavia
Quando: domenica 1 luglio 2007, ritrovo ore 6.15, partenza 6.30
Partecipazione: non sono ammesse persone non assicurate contro infortuni
Per informazioni e iscrizioni:
c/o Consiglio Circoscrizionale Pavia Storica
Piazza della Vittoria, 21 - Pavia
Tel: 338/4746754 (Giuseppe Pireddu, presidente del GEA)

 
 
Pavia, 22/06/2007 (5679)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool