Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 6 dicembre 2019 (462) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa del Roseto
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage
» L'Università diventa una palestra
» GamePV

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Mercatino del Ri-Uso a Borgarello
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Tracce
» IT.A.CÀ
» Una chiesa-museo tra Rinascimento e Barocco
» Mercatino del Ri-Uso – Nuova Vita alle Cose
» A tu per tu con l’antico Egitto
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 5624 del 6 giugno 2007 (1741) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Africando 2007
La locandina dell'evento
Comitato Pavia Asti Senegal, con la classe III CS del Liceo Cairoli, dopo un anno ripropone Africando.
 
Rinnovata e arricchita di contenuti e spettacolo, l’iniziativa passa dai 2 giorni dello scorso anno ai 3 giorni della nuova edizione, cambiando anche la location. Rimane invariata, invece, la formula: rendere protagonisti i ragazzi del liceo nella creazione e gestione di una manifestazione pubblica e associare qualità e varietà dell’offerta artistica musicale ad una finalità benefica.
 
La manifestazione e la raccolta fondi serviranno a far conoscere e a potenziare il programma di gemellaggio tra l’Ospedale di Ziguinchor ed il Policlinico San Matteo di Pavia, partito nell’aprile 2006 nei settori Radiologia, maternità e Otorinolaringoiatria.
 
Venerdì 8 si inizia (alle 19.00) con un aperitivo preparato dai giovani cuochi del Centro di Formazione Professionale del Comune di Pavia.  
La piazza sarà poi allietata dalle letture teatrali degli attori dell’associazione culturale Cantieri Nomadi e dalla musica di P.A.M. Trio, tre giovani promesse del Jazz.
È inoltre prevista, così come lo sarà sabato, la distribuzione di cibi e bevande con l’attivazione di un punto enogastronomico a cura di alcuni selezionati produttori dell’Oltrepò Pavese.
Col passare della serata la musica diventerà protagonista. Cominceranno a scaldare l’ambiente i Vinaccia, un gruppo di Vigevano che da qualche anno gira il nord Italia proponendo un repertorio di canzoni tra Vinicio Capossela e alcuni brani un po’ inconsueti e ricercati (Buscaglione, Jannacci e Carosone). Per concludere (dalle 22.00) saranno sul palco i Crifiu, direttamente dal Salento, a proporre ballate e melodie tipiche della loro terra per terminare la serata danzando tarante hard-rock e pizziche reggae-salentine.
 
Sabato 9, per la Notte Biancapavese, piazza del Carmine diventa teatro di un primo esperimento di festival di musica africana e di contaminazioni varie. 
Si inizia nel pomeriggio con animazioni per bambini, curate dalla Croce Rossa I Pionieri, e bancarelle di diverse associazioni e poi si arriva all’ora aperitivo con la musica cantautorale di Claudio. Si entrerà nel vivo della serata attorno alle 21.00 per partire in un viaggio musicale che durerà fino a notte inoltrata.
Ad aprire le danze sarà un ensamble italo senegalese i Bemanka da Alessandria, un gruppo di 6 percussionisti e ballerini che ci porterà in Africa Occidentale.
Da lì ripartiranno (attorno alle 22.30) i 30 percussionisti di Karamogo guidati dal percussionista- esploratore Lorenzo Gasperoni,che partendo dall’Africa condurrà i presenti lungo tutte le latitudini e diversi ritmi delle percussioni per poi tornare in Europa.
E, tornati in Europa (sarà mezzanotte) ci accoglierà un gruppo originale e colto che ha tra le sue influenze BlueVertigo e Capossela. I Gruppo Elettrogeno, di origine milanese, ormai di casa allo storico locale sui Navigli “Le Scimmie”, nonché supporter di Elio e Le Storie Tese nello scorso settembre al Mazda Palace di Milano, che hanno recentemente realizzato il cd "Varietà di Ricette (per una Sana Alimentazione)".
Per terminare a notte inoltrata, si sveglieranno i Madame Sadowsky edalle tenebre sorgeranno musiche darkeggianti e new wave suonate da una banda di accoliti dei Joy Division e dei Depeche Mode. 
 
Gli spettacoli musicali saranno seguiti e anticipati da proiezioni di foto e brevi documentari di alta qualità sul Senegal e sulla cooperazione. Tra gli altri saranno proiettate le ultime foto di Luca Locatelli sulla cooperazione sanitaria tra Policlinico San Matteo e Ospedale Regionale di Ziguinchor.
 
 
Domenica 10 lo spettacolo e la riflessione si trasferiscono in Piazza della Vittoria assieme agli stand enogastronomici.
Nel pomeriggio (dalle 15.00 alle 19.00), sono previsti il Ludobus e animazioni per bambini a cura di ARCI Pavia e animazioni per bambini della Croce Rossa I Pionieri.
L’aperitivo sarà accompagnato dal gruppo jazz Caffenero, una cena senegalese, curata dall’associazione senegalese di Voghera Dimbalente, così come la sfilata di moda African Style che seguirà. In cascata si potrà ascoltare l’easy rock dei giovani Mephitic ed infine l’omaggio a Fabrizio De André (con il patrocinio della Fondazione De André) dei  Khorakhanè (da Torino).
 
 Informazioni 
Dove e quando:  Venerdì 8 e sabato 9 giugno in Piazza del Carmine, domenica 10 giugno 2007 in Piazza della Vittoria – Pavia
Per informazioni
CPAS - Comitato Pavia Asti Senegal Onlus - Via Cardano, 84 - Pavia 
Tel.: 0382/33320
 
 
Pavia, 06/06/2007 (5624)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool