Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 11 dicembre 2019 (655) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa del Roseto
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage
» L'Università diventa una palestra
» GamePV

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Mercatino del Ri-Uso a Borgarello
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Tracce
» IT.A.CÀ
» Una chiesa-museo tra Rinascimento e Barocco
» Mercatino del Ri-Uso – Nuova Vita alle Cose
» A tu per tu con l’antico Egitto
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 5555 del 21 maggio 2007 (2430) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Un week-end a porte aperte
Un week-end a porte aperte
Il fine settimana pavese si “apre” agli inviti. Alcune realtà del territorio aprono, infatti, le proprie porte ai visitatori desiderosi di curiosare “dietro le quinte” per scoprire i retroscena delle produzioni locali, dal vino… all’energia elettrica!
 
In tutta Italia si svolgerà tra sabato e domenica la 15^ edizione di “Cantine Aperte”, che vedrà più di 20 aziende della nostra provincia ospitare, da mattino a sera, quanti, tra curiosi, turisti ed enonauti, avranno voglia di essere contagiati dalla passione che questi vignaioli mettono nel proprio lavoro.
Grazie alla loro presenza, in queste giornate sarà possibile capire cose c'è veramente dietro una bottiglia di vino… ma non solo.
 
In programma, oltre alle visite guidate alle cantine - durante le quali verranno illustrati tutte le fasi enologiche e i vari metodi produttivi -, troviamo mostre di quadri e foto a tema, tour in fuoristrada fra i vigneti, corsi di degustazione e sottofondi musicali con esibizione dal vivo.
A tutti i “viaggiatori del gusto” si consiglia, inoltre, di armarsi di calice e tasca portabicchiere, poiché agli assaggi di salumi, formaggi, miele e piatti tipici delle nostre colline, si accopagneranno, ovviamente, degustazioni di vini doc locali, tra cui alcune rare chicche…
 
La centrale idroelettrica di VigevanoSpostandoci dall’Oltrepò alla Lomellina, nel Parco Ticino, a Vigevano, incontriamo la Centrale Idroelettrica Enel “Ludovico il Moro”, anch’essa a portone spalancato e pronta ad accogliere il suo pubblico.
 
Costruita nel 1906 e considerata monumento di archeologia industriale per la bellezza dell’edificio (progettato dall’architetto Gaetano Moretti), delle strumentazioni e delle decorazioni in stile liberty tipiche degli inizi Novecento, la centrale affianca alle strutture dell’impianto centenario, tutt'ora visibili, le moderne tecnologie utilizzate per produrre energia elettrica da acqua fluente.
Sfruttando il terrazzo fluviale naturale del Ticino utilizza l’acqua convogliata nel Naviglio Sforzesco e, dopo aver messo in funzione le turbine, l’acqua è restituita al fiume senza subire modifiche... Producendo così energia pulita e rinnovabile.
 
Oltre all’impianto, però, gli spazi concessi dalla Società Enel, accolgono servizi per la valorizzazione del territorio e offrono sfondi “ideali” per la realizzazione di diverse iniziative che spaziano tra sport, natura, storia, arte e cultura... Iniziative che vengono organizzate da "Il Parco Ideale" - un gruppo di lavoro costituito da realtà locali quali l’associazione culturale “La Città Ideale”, l’associazione sportiva AqQua, lo Studio naturalistico SELVA e il Canoa Club Vigevano – che ha creato una rassegna di eventi, patrocinata da Enel in collaborazione con il Parco del Ticino.
 
In quest’ambito, domenica, viene proposto: “Centrali aperte”, evento già svoltosi con successo lo scorso anno, che per l’intera giornata offrirà visite guidate alla centrale, una mostra (“Natura a Matita ed Acquerello”  di Patrizia Bonafè e Giampaolo Schenone), intrattenimenti musicali, gare sportive e prove gratuite di rafting, kayak e canoa canadese con guide e istruttori esperti.
 
 Informazioni 
Cantine Aperte
Dove: l'elenco delle aziende aderenti è pubblicato sul sito ufficiale della manifestazione
Quando: sabato 26 e domenica 27 maggio, ore 10.00 - 18.00
 
Centrali Aperte
 
Dove: Centrale Idroelettrica Ludovico il Moro, via del Salto, 31 - Vigevano
Come arrivare da Pavia: raggiungere Vigevano, seguire la circonvallazione esterna direzione Milano, prima del Ponte sul Ticino svoltare a sinistra (in corrispondenza del cartello Ristorante Da Maria), passare sotto il sottopassaggio, svoltare a sinistra, seguire la strada che conduce fino alla centrale.
Quando: Domenica 27 maggio, ore 9.30 - 18.30
Partecipazione: gratuita
Per informazioni:
Tel.: 02/23207360 – 349/5560078 – 339/4518087
 

Sara Pezzati

Pavia, 21/05/2007 (5555)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool