Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 15 luglio 2019 (285) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Note d'acqua
» River Love Festival
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Concerto di pianoforte
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Un capolavoro ritrovato
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
» Open Day al Vittadini
» "La nuit profonde"
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 5525 del 15 maggio 2007 (1952) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Mala Hierba
Mala Hierba
Jazz, rock, tango ed altre impollinazioni: così si presenta la proposta “meticcia” di Mala Hierba, giovane ed eterogeneo quartetto guidato dal chitarrista e compositore Walter Marocchi, che approda a Pavia, nella ben nota cornice di Spazio Musica.
 
Della loro musica si vocifera che sia in grado di offrire viaggi dalle sponde del Naviglio a quelle del Rio della Plata con fermate in postriboli parigini, bagni turchi, favelas e fumosi jazz-club newyorchesi, il tutto nel giro di un’ora e senza tasse aggiuntive.
 
Ma al di là della geografia Mala Hierba è un esperimento all’insegna della libertà  espressiva e della contaminazione, filtrato dalla sensibilità di quattro musicisti provenienti dalle esperienze musicali più disparate.
 
Oltre a Marocchi alla chitarra, il gruppo annovera gli straordinari talenti di Fabrizio Mocata al piano e alle tastiere, di Carlo Ferrara al basso elettrico e di Stefano Lazzari alla batteria.
 
 Informazioni 
Quando: mercoledi 23 maggio, ore 22.00
Dove: Spazio Musica, Pavia
Ingresso: euro 5,00
 

Comunicato Stampa

Pavia, 15/05/2007 (5525)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool