Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 29 febbraio 2020 (698) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» I rischi del bullismo on line, workshop al Borromeo
» Arianna Arisi Rota, Risorgimento. Un viaggio politico e sentimentale
» I transgender nello sport tra mito e realtà
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Luca Mercalli e la crisi climatica
» Walking the Line
» Pillole di... fake news
» Scienza e bugie: il virologo Roberto Burioni al Borromeo
» Marcella Milani si racconta al Pavia Foto Festival
» Colloquio sull'Europa
» Scoprire il teatro: Carlos María Alsina a Pavia
» Salvatore Silvano Nigro e il "fantastico" Manganelli
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» A tu per tu con Massimo Tammaro
» Mino Milani - Di stelle e di Misteri
» Conversazione Pavese
» Circolo di lettura

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 5511 del 11 maggio 2007 (2030) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Turismo da gustare…
Turismo da gustare…
La scoperta e la valorizzazione del territorio possano realizzarsi solo attraverso un approccio fatto di contatti lenti e naturali, rispettosi dell'ambiente, capaci di rivelare anche aspetti minori ma non per questo meno importanti della nostra cultura e della nostra storia. 
 
Contatti lenti e naturali che consistono principalmente nel muoversi con mezzi "dolci": a piedi ma anche in bici, sulle vie d'acqua, su percorsi che devono essere restituiti alla comunità.
Percorsi storici di grande respiro, che uniscono popoli, culture e monumenti, come le grandi vie di pellegrinaggio o come le grandi vie fluviali, ma anche percorsi minori, sottratti faticosamente all'oblio; percorsi come le greenways, che sappiano unire all'idea di movimento, di comunicazione, di attività, quella di approccio sostenibile all'ambiente.
 
Non si può pensare di ridare vita all'arte, ai monumenti, alla storia, senza ricreare e riscoprire il gusto antico e sempre nuovo del viaggio "lento", del viaggio "dolce". La riqualificazione del territorio, obiettivo fondamentale dello Sportello di Turismo sostenibile attivo presso lo Sportello Donna e diffuso in più Comuni della nostra Provincia, non può non passare dal recupero di questa dimensione.
 
E un tale recupero non può avvenire senza educare ad esso le giovani generazioni. Il turismo scolastico non può essere un turismo di consumo: dovrà poter diventare anche un turismo "lento" capace di creare situazioni di armonia e di equilibrio con la natura, con l'arte e con la storia, e quindi anche con se stessi.
 
Di particolare rilievo è la riscoperta di antiche ricette della Via Francigena che,attraverso un sapiente lavoro di recupero, saranno presentate durante la serata dai ristoratori della Bassa Pavese e proposte poi nei loro menù.
 
Questi alcuni dei temi del seminario “Camminare lento e con il cuore. I percorsi della Via Francigena nella Bassa Pavese” che si terrà nell’ambito del Belgioioso Festival ed al quale interverranno:  Enrico Maggi, direttore della Scuola di Bressana Bottarone, esperto di Storia locale - "Peregrinationes Maiores"; Marco Morandotti, Università degli Studi di Pavia, -  "Un modello di Turismo Sostenibile per la Bassa Pavese"; Francesca Grosso, Custode della Via Francigena e Maria Grazia Boverio, Assessore del Comune di Nicorvo -  "Uno scambio di esperienze”; Luca Amodeo, Slow Food® Pavia e collaboratore di "Osterie d'Italia" - "Degustazione di piatti dei pellegrini rivisitati".
 
 
 Informazioni 
Dove: presso l'ex Chiesa dei Frati - Belgioioso
Quando: venerdì 18 maggio, ore 21.00
 
 
Pavia, 11/05/2007 (5511)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool