Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 21 ottobre 2019 (2636) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Salumi in cucina: degustazione
» Degustazioni guidate di cioccolato
» Millebolle sul Ponte Coperto
» La Sicilia… ai Sabbioni!
» Pinold
» Cinema e degustazione
» “I cioccolati dei Presidi”
» Gioco del Piacere
» Risottata fiorita…
» Festa del miele biologico
» On the ... cheese!
» Pinot Nero... centenario!
» 'Grapperie Aperte'
» Vino In Piazza
» Alla corte del miele...
» Weekend al gusto di formaggio!
» Il Bacco di fine aprile...
» Rhum e cioccolato
» La strada dei formaggi
» 'Sulla rotta del rum'

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Sagra della ciliegia
» Pop al top - terza tappa
» Birre Vive Sotto la Torre
» Campagna Amica: tutti i giovedì a Pavia
» “Passeggia lentamente e assapora l’Oltrepò”
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 5379 del 10 aprile 2007 (2145) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Ad ognuno il suo olio…
Ad ognuno il suo olio…
Essere Sommelier significa principalmente essere attento ed aggiornato conoscitore dei vini, ma non solo.
Negli ultimi anni molti Sommeliers si sono specializzati anche nella conoscenza delle acque minerali e negli oli. Sì, perché in tavola è sempre più necessario abbinare gusti e sapori, che trovino la loro naturale espressione in abbinamenti mirati con il cibo.
 
Se per le prime la ricerca punta sulle diversità delle componenti minerali e sul loro connubio con il vino, l’Olio riserva sorprese ancora più eclatanti.
 Il gusto, insomma si evolve e un professionista ed un amante del gusto e dei giusti abbinamento cibo-vino deve saper coniugare anche quelle dell’Olio, che non è tutto uguale, anzi.
 
Ogni Olio ha una sua precisa caratteristica organolettica e si sposa ottimamente con i cibi del territorio da cui proviene. Questo è un universo ancora poco noto ai più, ma pieno di scoperte per chiunque si avvicini ad esso.
 
E’ con questa finalità, la scoperta di gusti ed abbinamenti nuovi, che la Delegazione Ais di Pavia ha programmato, una serata dedicata alla degustazione degli Oli, che  sarà guidata dal Sig. Marca, coordinatore dell’ Aipol, Associazione Interregionale dei Produttori di Olio, che fa parte dell’Unaprol, l’Unione Nazionale dei Produttori di Olio.
 
Nel corso della serata saranno proposti 6 oli, due lombardi, tre italiani ed uno straniero abbinati a mele verdi e pane, per poter degustare al meglio le differenze organolettiche di ogni singolo prodotto.
 
 
 Informazioni 
Quando: venerdì 13 aprile
Dove: Hotel Le Gronde in Cava Manara (Pv)
Costo degustazione:  Euro 25,00 per i soci e di euro  35,00 per i non soci.
Per ulteriori informazioni e per le iscrizioni:
Segreteria della Delegazione Ais di Pavia, Luca Bergamin, 334/7388641
 

Comunicato Stampa

Pavia, 10/04/2007 (5379)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool