Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 13 novembre 2019 (370) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Note d'acqua
» Swing and Jazz
» River Love Festival
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Concerto di pianoforte
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 5322 del 26 marzo 2007 (1603) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Concerti del mercoledì
Concerti del mercoledì
Giorno della settimana inusitato, il mercoledì, per proporre concerti; eppure questa settimana sono ben due quelli  importanti che vi voglio segnalare …
 
Il primo è quello dei Tishamingo.
Formatosi ad Athens (Georgia, USA), dagli originali arrangiamenti alle popolari cover, i quattro membri creano un cocktail musicale, formato da una parte della vecchia scuola Southern Rock, da una parte di blues e da una parte di moderno Rock and Roll coperto da spruzzi di funk.
 membri della band, Cameron Williams, Jess Franklin, Richard Proctor e Chuck Thomas hanno diviso il palco con una miriade di famosi musicist, vantano una nomination come “Best New Band” nel 2005 ai Jammy Awards di New York City e un incredibile tour europeo in Italia, Svizzera e Austria con le leggende blues B.B.King e Robert Cray.
Il loro primo album di debutto “Tishamingo” (Interstate Records 2002) è stato prodotto dal leggendario John Keane (Widespread Panic, R.E.M., Indigo Girls, Uncle Tupelo) ed ha ricevuto ottime critiche, e la loro seconda produzione “Wear N’Tear” (Magnatude Records, 2004) è stata prodotta da David Barbe che ha lavorato con famosi musicisti quali Son Volt e Drive by Truckers. Ora ci presentano la migliore produzione di questi tempi “The Point”, prodotto da John Kurzweg.
  
Il secondo concerto vede incede protagonista un gruppo “storico” del progressive italiano: le Orme.
Aldo Tagliapietra (basso e voce), Michi Dei Rossi (batteria), Michele Bon e Andrea Bassato fanno rivivere un mito italiano e ne proseguono il lavoro di ricerca musicale.
Alla fine degli anni Sessanta dall'Inghilterra e dagli Stati Uniti arriva un nuovo modo di fare musica che rompe gli schemi e l'Italia non è da meno, soprattutto quando si parla di progressive rock: è la stagione della Premiata Forneria Marconi, del Banco Del Mutuo Soccorso e, naturalmente, de Le Orme.
Nel 1982 Le Orme si sciolgono e vanno ognuno per la propria strada. Quattro anni più tardi il terzetto classico decide di tornare a lavorare insieme, ma per molto tempo ci sarà spazio solo per concerti dal vivo e compilation.
Il ritorno con un album tutto nuovo è per il 1990, quando "Orme" riapre una nuova stagione: all'inizio del 1992 il tastierista Tony Pagliuca lascia definitivamente la band e viene sostituito da Michele Bon. Poco dopo, anche il pianista Francesco Sartori entra a far parte della formazione in modo stabile. Tornano in sala d'incisione nel 1995 e l'anno successivo pubblicano "Il Fiume".
Negli anni del nuovo millennio, Le Orme suonano in gran parte del pianeta, modificano la formazione con l'ingresso di Andrea Bassato al posto di Francesco Sartori e infine pubblicano 3 nuovi album: "Amico Di Ieri" (1997), "Elementi" (2001) e "L'Infinito" (2004).
 
A voi l’ardua scelta.
 
 
 Informazioni 
Quando: mercoledì 28 marzo
Dove: Spaziomusica, Pavia (Tishamingo); Thunder Road, Codevilla (Le Orme)
 

Furio Sollazzi

Pavia, 26/03/2007 (5322)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool