Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 29 maggio 2020 (974) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Squali, predatori perfetti"
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Oltre lo sguardo
» Looking for Monna Lisa
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Il "Duchetto" di Pavia
» Libri al Fraccaro
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 5301 del 19 marzo 2007 (2136) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Tonelli: antologia 1980-2006
Tonelli: antologia 1980-2006
Da domani fin ai primi di aprile, nella splendida cornice di Santa Maria Gualtieri, si apre la mostra antologica del pittore milanese Antonio Tonelli.
L’esposizione sarà inaugurata dal critico d’arte Rossana Bossaglia che per l’occasione presenterà anche una monografia dell’artista.
 
Antonio Tonelli, nato a Milano il 27 aprile 1934, si forma nell’ambiente milanese ed inizia ad esporre in mostre collettive nel 1963. Allestisce la sua prima personale a Milano nel 1971 presso la galleria Pater prima di essere presentato alla Galleria Ciovasso di Milano da Mario De Micheli.
Dal 1973 sviluppa un’indagine figurativa imperniata sulla conoscenza approfondita dell’urbanesimo contemporaneo, espressa in chiave realistico-oggettiva e suddivisa in cicli tematici. Allestisce numerose personali in gallerie private e spazi pubblici di varie città e partecipa, su invito, a importanti rassegne d’arte. Sue opere figurano in diverse collezioni private e pubbliche.
 
Di lui, Rossana Bossaglia ha detto: “Antonio Tonelli ha sempre dipinto con una pennellata calda, sostanziosa, in qualche caso persino pastosa, anche nel rappresentare piccole tracce di vita, brandelli, rifiuti, ciò che si incontra sul marciapiede o sui bordi dei tombini.
Tonelli affronta sempre di più nella sua produzione, insieme comunicativa e misteriosa, sorretta da un mestiere sottile, i grandi problemi esistenziali.
Con il suo straordinario pennello, intenso e insieme penetrante, Tonelli indaga nelle testimonianze più povere dell’essere, o meglio dell’essere stati
”.
 
Nella sala della chiesa sconsacrata saranno esposte 35 opere che includono i momenti pittorici più rappresentativi dell’artista. I quadri del periodo 1980-2006 testimoniano della maturità acquisita dal pittore nel corso degli anni.
 
 Informazioni 
Dove: Santa Maria Gualtieri, piazza della Vittoria - Pavia
Quando: dal 20 marzo (inaugurazione ore 17.00) al 9 aprile 2007
 
 
Pavia, 19/03/2007 (5301)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool