Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 21 febbraio 2020 (493) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Tracce
» Una chiesa-museo tra Rinascimento e Barocco
» A tu per tu con l’antico Egitto
» Loggetta Sforzesca
» Kosmos - nuovo polo museale dell'Università di Pavia
» A tu per tu con Atleti e Veneri
» 117 Visite Guidate al Museo della Certosa di Pavia
» Dai fondi oro ai leonardeschi
» Andiamo in cripta

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Lo sguardo di Maria
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 5225 del 2 marzo 2007 (2203) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Il Segno Rosa 2007
Affreschi in Canepanova
Si apre domenica l’edizione 2007 de Il Segno Rosa, percorsi al femminile promossi dal Consigliere di Parità della Provincia di Pavia, Nadia Zambellini, in collaborazione con la cooperativa Progetti, per celebrare le figure femminili che hanno lasciato un segno nella vita culturale locale.
 
Il ritrovo per il primo appuntamento di domenica è presso la chiesa di Santa Maria di Canepanova di Pavia.
Il mestiere di eroina: visita alle pitture ispirate alla Bibbia in Santa Maria di Canepanova”è il titolo dell’itinerario guidatodedicato al ricco ciclo di dipinti della chiesa di Canepanova ispirati al Vecchio Testamento.
Protagoniste sono le donne al centro di celebri vicende tra cui Jael che uccide Sisara, Abigail e re David, Giuditta che taglia il capo a Oloferne e Rebecca al pozzo.Le pitture sono opera di importanti artisti dell’epoca tra cui il Moncalvo e i fratelli Giulio Cesare e Camillo Procaccini.
 
Nel corso del pomeriggio si leggeranno alcuni passi tratti dai Libri delle Sacre Scritture che ripercorrono le storie al femminile. La coraggiosa Giuditta, che molti pittori ha ispirato per la sua vicenda, si finge un’ebrea traditrice per salvare il suo popolo dalla tirannia di Oloferne. Durante un banchetto, la giovane donna gli tronca la testa e rende libera la sue gente.
Dal Libro di Samuele affiora la storia di Abigail, che con ricchi doni placa l’ira di re David provocata dallo stolto marito Nabal, e con lei ci saranno altre eroine bibliche, magistralmente ritratte dai pennelli di Canepanova, come prefigurazioni della Vergine Maria che annienta i nemici di Cristo e si fa potente interlocutrice tra Dio e gli uomini.
 
I successivi appuntamenti, dedicati ad altri aspetti del mondo femminile, si svolgeranno secondo il seguente programma:
 
 Domenica 25 marzo 
"Il mestiere di dea: viaggio fra le dee dell'Olimpo nella Pinacoteca di Pavia" - Itinerario fra i dipinti custoditi nei Musei Civici di Pavia sulle tracce di divinità che la mitologia ha tramandato nei secoli, con grandi suggestioni. Dalla bella Venere alla vendicativa Giunone, fino a Diana e Minerva. La visita è incentrata sulle tele "Giove, Io e Giunone", "Il giudizio di Paride", "Diana e Atteone" e "Venere e Adone".
Ritrovo ore 15.00, c/o ingresso Musei Civici del Castello Visconteo di Pavia.
 Domenica 1 aprile 
"Il mestiere di poetessa: percorso in città sulle tracce di Ada Negri" - Percorso poetico tra vicoli e piazze alla scoperta della città attraverso gli occhi di Ada Negri, poetessa lodigiana molto legata a Pavia. Sono previsti momenti di letture di brani poetici della Negri ma anche di poetesse e scrittrici che, affascinate dall’arte e dalla cultura, le hanno tradotte in versi.
Ritrovo ore 16.00 in Piazza del Municipio - Pavia
 Domenica 29 aprile 
"Il mestiere di pittrice: ideare, dipingere ed esporre" - Un pomeriggio presso gli spazi espositivi "In galleria" di via Belli 4 con la pittrice pavese Daniela Zanelli che guiderà i visitatori attraverso i dipinti di artiste donne esposti per l'occasione, tracciando una storia della pittura al femminile. Il confronto tra il presente e il passato, tra mode e modi della pittura costituisce il fulcro del pomeriggio, all’insegna di arte e cultura in rosa.
Ritrovo ore 16.00 in via Belli, 4 - Pavia
 
 Informazioni 
Dove: Chiesa di Santa Maria di Canepanova, in via Defendente Sacchi - Pavia
Quando: domenica 11 marzo 2007, ritrovo alle ore 15.00
Partecipazione: gratuita
Per informazioni:
Tel.: 0382/530150 (Coop. Progetti)
 

Comunicato Stampa

Pavia, 02/03/2007 (5225)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool