Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 21 novembre 2019 (293) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» 10 per Pavia a Catania!
» Il Demetrio su Amadeus
» La Sella Plicatilis a Magdeburgo
» Beatles Next Generation: bufala o realtà?
» Adotta un'orchidea!
» Oh, questa è bella! (appendice sanremese)
» George Harrison - Living in the material world
» I ragazzi della Via Stendhal
» Una tela del Procaccini a Lungavilla
» Donald & Jen MacNeill e i Lowlands
» La musica in Portogallo
» Cucina ebraica in Lomellina
» Mistero a Pavia
» Musica e auto
» La colomba… Ha fatto l’uovo!
» Musica ceca
» Una giornata a Camillomagus
» Piva piva l'oli d'oliva
» Sodalizio gastronomico...
» CicloPoEtica 2010

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lectio magistralis di Vittorio Sgarbi
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 519 del 29 aprile 2001 (3978) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Miss Ateneo, studio e bellezza
Miss Ateneo, studio e bellezza

Silvia, sei stata nominata. Non è stata Daria Bignardi a formulare questo celebre ritornello, ma la giuria che lo scorso tre aprile ha nominato Miss Ateneo una ragazza pavese di ventidue anni tutta cervello, simpatia e charme.

Silvia Maggi ha conquistato la fascia di più bella dell'anno accademico 2000/2001 sfidando le sue colleghe universitarie in una passerella mozzafiato. Per una serata l'Aula del Quattrocento ha accantonato austerità e serietà concedendosi uno svago in piena regola.

La prima classificata, al primo anno della facoltà di scienze politiche, ha confessato di essere alla sua prima esperienza sulla passerella, inizio promettente.

Inutile elogiare la bellezza di Silvia, che ha conquistato il pubblico e la giuria, indossando il suo numero fortunato, il numero 10, lo stesso che sfoggia sul campo di calcio quando gioca con la sua squadra amatoriale.

Una sportiva, una studentessa modello e una figura che fa girare la testa ai suoi compagni di corso: tre assi nella manica che Silvia dovrà giocare al meglio in occasione dell'elezione di Miss Università, la finale nazionale che si svolgerà in estate a Roma.

Per il momento Silvia deve accontentarsi di aver conquistato il gradino più alto del podio di Miss Ateneo "rubando" la fascia alle altre 15 ragazze che con lei hanno partecipato al concorso.

Una vittoria sulla passerella, mentre con simpatia Silvia mostra orgogliosa sulle caviglie i "ricordi" dei tacchetti delle avversarie che l'hanno sfidata sul campo di calcio. Ora saranno loro a rodersi d'invidia.

- Prossimamente su MiaPavia l'intervista con Silvia Maggi -

 
 Informazioni 
 

Paola Ciandrini

Pavia, 29/04/2001 (519)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool