Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 22 luglio 2019 (303) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Swing and Jazz
» Note d'acqua
» River Love Festival
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Concerto di pianoforte
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Un capolavoro ritrovato
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Open Day al Vittadini
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 5169 del 15 febbraio 2007 (1936) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Roberto Durkovic torna a Pavia
Roberto Durkovic torna a Pavia
Assente da qualche tempo dai palcoscenici pavesi, Roberto Durkovic torna ad esibirsi a Pavia venerdì sera.
 
Durkovic si è guadagnato l'attenzione della critica per essersi dimostrato uno dei cantautori i più interessanti per il suo progetto multietnico nato dall'incontro con musicisti dell'est Europa in Metropolitana. Instancabile e tenace, prosegue nella sua operazione di integrazione musicale, offrendo sempre concerti diversi, vuoi per la formazione che ogni volta si rinnova, vuoi per lo spirito gitano che percorre le fila dei suoi musicisti che li porta ad interpretare i brani in maniera estemporanea e non pedissequamente ripetitiva.
 
Nel suo viaggio musicale ha già realizzato tre CD e ha suonato nei teatri e nella piazze di tutta Italia, (davanti al Papa, festival delle Culture di Venezia).
 
A Pavia presenterà un'anteprima del nuovo spettacolo "La Bella Strada" un concerto che valorizza il talento dei musicisti pur mantenendo viva la tradizione del cantautorato italiano dando un piccolo contributo contro il pregiudizio purtroppo presente nei confronti del popolo Rom.
I musicisti Rom (che spesso accompagnano Moni Ovaia) hanno raggiunto una notevole visibilità grazie alla loro presenza in alcune trasmissioni televisive. Il disco è una metafora che vede nella Bella Strada un punto di incontro di culture e sensibilità variegate, dal quale è visibile la ricchezza figlia dello scambio e del confronto culturale.
 
Un concerto da non perdere, caratterizzato dalla presenza sul palco di due musicisti pavesi: Max Alloisio (chitarra) e Dario Tanghetti (percussioni).
 
 
 Informazioni 
Quando: venerdì 16 febbraio
Dove: Spaziomusica, Pavia
 

Furio Sollazzi

Pavia, 15/02/2007 (5169)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool