Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 26 maggio 2020 (928) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» L'altro Leonardo
» Oltrepò Pavese. L'Appennino Lombardo
» Napoleone anche a Pavia
» Marco Bianchi e "La cucina delle mie emozioni"
» Semplicemente Sacher
» Oltrepò infinitamente grande, infinitamente piccolo, infinitamente complesso
» Un nodo al fazzoletto
» Vigevano tra cronache e memorie
» Il Futuro dell’Immagine
» L' Eredità di Corrado Stajano
» "Sorella Morte. La dignità del vivere e del morire”
» Il pentagramma relazionale
» Ghislieri 450. Un laboratorio d’ Intelligenze
» Progettare gli spazi del sapere: il caso Ghislieri
» La Viola dei venti
» Solo noi. Storia sentimentale e partigiana della Juventus
» L'estate non perdona
» Il manoscritto di Dante
» Per una guida letteraria della provincia di Pavia
» A Londra con mia figlia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Libri al Fraccaro
» Il "Duchetto" di Pavia
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 516 del 18 gennaio 2002 (2026) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Il regalo
Il regalo

"A caval donato non si guarda in bocca" raccomanda il proverbio, ma è difficile rimanere delusi se il dono ricevuto è questo volumetto...
Daniel Ramirez, 11 anni, Ecuador, Scuola media Plana Voghera.
La mamma avrebbe voluto che raccontasse di quel Natale in cui erano partiti da Quito verso ovest ed erano rimasti fino al 31 dicembre sulla costa fertile del Pacifico. Una vacanza al mare, a sorpresa, loro cinque soli. Ma Daniel scuote la testa e dice che quello non è stato il regalo più bello.
Erano passati da Santo Domingo de Los Colorados, feudo degli indios "rossi", e si erano spinti fino a Guayaquil, città di porto inondata di sole, variopinta, affaccendata, avevano bighellonato sullo sfondo dei motivi di cumbias, e poi ancora più giù, fino a dove la vegetazione si fa rada e gli alberi diventano sparuti arbusti e, poco a poco, la ricca pianura si trasforma in deserto... Ma Daniel scuote la testa e dice che non è stato quello il regalo più bello.

Qualche anno dopo, quando mamma e papà vivevano il loro primo Natale lontano, in Italia, aveva ricevuto in dono dal fratello maggiore un monopattino. Un monopattino divenuto proprietà di tutti i bambini del quartiere, come le biciclette, le feste. Perché a Quito, capitale moderna, importante centro culturale e artistico, "Firenze delle Ande", città dell'eterna primavera, i cortili non sono mai chiusi ai bambini e tutto è di tutti.
Ma quel monopattino, chissà, oggetto che rimanda a ordinati viali squadrati delle città del nuovo continente, ripagava Daniel dell'assenza dei genitori, dell'essere stato affidato, a soli otto anni, alle cure dei fratelli di venti e diciassette anni, dell'essere nato in una terra bella e struggente che risuona della più bella e malinconica musica delle Ande, con le melodie della quena e del rondador, con le note della chitarra mescolate a quelle del charango, a dire che la vita è bella. Quel monopattino era arrivato, dono di un fratello "papà bambino" a consolare Daniel di essere nato in una terra poverissima. Anche se in Ecuador il petrolio scorre a fiumi e si producono idrocarburi che vengono esportati... Ma questo Daniel ancora non lo sa.

Questa è solo una delle oltre 30 esperienze, raccontate da persone di diverse parti del mondo, sul tema del regalo...
Scambio affettivo, sorpresa, tradizione, attesa, ricorrenza, da sempre, il dono, in ogni civiltà. Un modo per scoprire e conoscere persone di altre nazionalità che ci passano accanto, per intuire che un mondo in pace è possibile.

 
 Informazioni 
Il regalo
di Mirella Vilardi
fotografie Graziano Bertelegni
Edo Edizioni Oltrepò
Lire 20.000 - Nelle migliori librerie o in richiesta a Edo Edizioni Oltrepò, v. Emilia, 166 - 27058 Voghera
Tel. 0383/332322
E-mail: info@oltre.org
 

La Redazione

Pavia, 18/01/2002 (516)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool