Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 20 luglio 2019 (324) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Swing and Jazz
» Note d'acqua
» River Love Festival
» Concerto di pianoforte
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Un capolavoro ritrovato
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Festival di Musica Sacra
» Open Day al Vittadini
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 5022 del 5 gennaio 2007 (2074) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Spazio a Dorian Gray...
Spazio a Dorian Gray...
Sempre giovedì la Triciclo Eventi annuncia l'atteso ritorno di Dorian Gray, storica band sarda che riprende vita dopo 9 anni dall’ultimo disco ufficiale.
 
La storia di Dorian Gray inizia verso la fine degli anni ‘80. Un progetto musicale assolutamente controcorrente rispetto all’epoca in cui venne concepito.
La prima fase della band sprigiona un sound potente, notturno, psichedelico e teatrale che anticipa di anni diverse tendenze sonore in auge ancora oggi.
 
Nel 1992 i Dorian Gray vengono scelti per rappresentare l’Italia all’Expò di Pechino, stabilendo così il primato della prima rock band europea nella Repubblica Popolare Cinese. Al rientro dalla Cina la band firma con Angelo Carrara (Battiato, Ligabue) per realizzare il primo album, Shamano, a cui segue Matamoros (Interbeat) e, nel ’97, Il Veleno della Mente sotto la produzione di Paul Chain,  ma lo stress e il logorio psicofisico da neverending tour, portano la band allo scioglimento.
 
Nel 1999 Fernanda Pivano consegna il Premio Lunezia a Davide Catinari, che con gli altri vincitori (Daniele Silvestri e Vasco Rossi) viene consacrato fra gli autori più interessanti del panorama nazionale. Col nuovo millennio arrivano prima il singolo Narcosuper, che Davide Catinari realizza con la sigla DVega insieme a Giovanni Ferrario (ex Scisma) e Andrea Viti (Afterhours), e nel 2005 l’album Tempi Supplementari, raccolta di inediti, remix e video, che riaccende l’interesse di critica e pubblico attorno al progetto Dorian Gray.
 
 
 
 Informazioni 
Quando: giovedì 11 gennaio
Dove: Spaziomusica, Pavia
 

Furio Sollazzi

Pavia, 05/01/2007 (5022)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool