Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 19 luglio 2019 (268) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Swing and Jazz
» Note d'acqua
» River Love Festival
» Concerto di pianoforte
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Un capolavoro ritrovato
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Festival di Musica Sacra
» Open Day al Vittadini
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 5020 del 5 gennaio 2007 (1681) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Giovedì jazz…
Giovedì jazz…
Primo concerto del 2007, che eccezionalmente si terrà giovedì sera, per la rassegna di musica jazz “I Martedì Jazz del Cotton” che anche per il nuovo anno porterà a Voghera i nomi più interessanti del jazz italiano.
L’Alberto Bonacasa Trio (Alberto Bonacasa, piano; Aldo Zunino, contrabbasso; Massimo Pintori, batteria)  e la special guest della serata Fabrizio Bosso, riscalderanno l’atmosfera con la loro musica.
 
Fabrizio Bosso è uno tra i migliori trombettisti italiani affermatosi nell’attuale scena jazz a livello nazionale ed internazionale. Dotato di grandissima sensibilità e di una tecnica ineccepibile si avvale di un linguaggio unico e personale che è il frutto di una grande ricerca stilistica.
Passando dalla magia della tradizione all’evocazione del be-bop e l’hard bop degli anni ’60 arriva all’elaborazione di un suono del tutto originale, costituita dalle mille sfumature dove le caratteristiche dominanti sono la forza, la freschezza ed il lirismo.
 
 
Il vigevanese Alberto Bonacasa intraprende lo studio del pianoforte classico all’età di sette anni sotto la guida del M° Paolo Bianchi.
Si avvicina successivamente al jazz studiando con Gabriele Comeglio, Luigi Bonafede, Mario Rusca. Nel giugno 1996 vince una borsa di studio offerta dal Berklee College of Music di Boston dove si diploma in composizione jazz con il massimo dei voti.
Da più di dieci anni è membro della la big band “Jazz Company”, diretta dal sassofonista Gabriele Comeglio, con la quale si esibisce in numerosi concerti in Italia ed all’estero accompagnando solisti del calibro di: Slide Hampton, Bob Mintzer, Randy Brecker, Gerry Bergonzi, Franco Ambrosetti.
 
 
 Informazioni 
Quando: giovedì 11 gennaio, ore 22.15
Dove: Cotton Club, piazza S. Bovo, Voghera
 
 
Pavia, 05/01/2007 (5020)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool