Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 23 ottobre 2018 (778) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Una fame mostruosa
» Sfalloween
» Il rischio di educare
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Sul Fiume Azzurro con i nostri amici a 4 zampe
» Mistero Buffo
» Uno Stradivari al Castello Visconteo di Pavia
» Il mantello di Don Giovanni
» I manoscritti datati
» La Giustizia del Buonsenso
» Il buon cibo parla sano
» Eurobirdwatch
» Una cesa, un pivion e du Malnat
» Posidonia 2... il ritorno
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Ma com'eri vestita?
» Come la Luna dal cannocchiale
» Madama Butterfly
» Ibridazioni sul Mito di Frankenstein
» Insieme per la cattedrale

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
» Letizia Moratti ospite al Nuovo
» Giornata Goldoniana
» UniPV Innovation - Mission Impossible: Fundraising
» L'esperienza costituzionale di uno storico del diritto
» Raccontare il territorio pavese fra banche e imprese locali
» Pavia ricorda Johann Peter e Joseph Frank
» Matteo Bussola: A Contemporary Storyteller
» Incontro con Raffaele Cantone
» Il cellulare ci spia…
» La molecola delle emozioni
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 4835 del 10 novembre 2006 (1663) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Don Giovanni
La locandina del film
Prosegue martedì sera “A qualcuno piace Mozart, con il secondo appuntamento cinematografico della rassegna autunnale di Ghislierimusica, dedicato questa volta a uno dei più celebri film di soggetto mozartiano: il Don Giovanni di Joseph Losey.
 
Il libretto di Da Ponte usato da Mozart, com'è noto, è una delle tante versioni del mito di Don Giovanni, il famoso, quanto licenzioso, gentiluomo spagnolo che per soddisfare il suo spirito d'avventura è capace di ignora qualsiasi principio morale o regola di buona condotta…
 
In questa bellissima e fedele trasposizione cinematografica dell'omonima opera mozartiana, che da Siviglia si sposta nel Veneto, ambientando il Don Giovanni nella “concreta geografia di spazi” delle cinquecentesche ville del Palladio, il regista americano, tra più legati al teatro e alla letteratura,
 «accentua la dimensione tragica del protagonista, quasi un ribelle anarchico che “spinge fino alle estreme conseguenze il comportamento della sua classe sociale e che difende il vizio e il privilegio come estremizzazione parossistica dell’individualismo borghese”».
 
Nella pellicola, in cui le musiche sono magistralmente eseguite dall’orchestra dell'Opéra di Parigi, diretta dal maestro Lorin Maazel, vengono dunque resi con efficacia i risvolti morali, di quella che viene spesso indicata unicamente come “opera buffa” mentre Mozart l’aveva, forse più propriamente, battezzato “dramma giocoso”.
 
A introdurre e commentare la serata sarà Nuccio Lodato, professore di Storia e Critica del Cinema dell’Università di Pavia.
 
 Informazioni 
Dove: Collegio Ghislieri, Piazza Ghislieri - Pavia
Quando: martedì 14 novembre 2006, apertura della sala ore 20.30
Ingresso: gratuito
Per ulteriori informazioni:
Web: www.ghislierimusica.org
 
 
Pavia, 10/11/2006 (4835)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool