Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 4 agosto 2020 (982) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Anno nuovo, nuovo anno accademico
» Erasmus welcome week
» XVI Giornata del Laureato
» Welcome Erasmus Students
» Mens sana in corpore sano
» Audizioni per la Corale Valla
» Erasmus Party
» La Festa dei Campioni
» In partenza con Socrates/Erasmus
» Halloween party
» ''Festa d'Estate al Ghislieri''
» ''La Feluca''
» In viaggio con Erasmus
» Relax? Diffidate dalle imitazioni

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lectio magistralis di Vittorio Sgarbi
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 483 del 14 giugno 2001 (2223) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
32 centesimi di secondo!
32 centesimi di secondo!

Trentadue centesimi di secondo. Trentaduecentesimidi-
secondo. Anche se tutte attaccate, non c'è verso. Se provate a leggere queste quattro parole, il tempo che ci metterete sarà sempre infinitamente maggiore di quella fugace frazione cronometrica che ha separato l'equipaggio pavese da quello pisano al termine di due tiratissime manches.

Un responso duro da accettare, ma ancor più duro se si pensa che la rivalità che lega - un paradosso, ma la rivalità, a volte, lega - le Università di Pavia e di Pisa. Una regata antica, la più antica d'Italia nell'ambito del canottaggio, ma che ogni anno si riscopre più giovane e vivace.
Si disputa dal 1929, con qualche interruzione, con qualche vicissitudine, e nessuno ci sta a perderla. La legge dello sport impone di accettarla. La legge dell'onore agonistico impone di riconoscerla. Però la sconfitta è amara. Subita in casa poi, brucia come sale. Sale sulle mani sbucciate dai remi.

Da anni Pavia era abituata a dominare con facilità l'armo pisano. Dal Ticino o dall'Arno l'orribile "Panetun", come è stato battezzato il trofeo "Curtatone e Montanara", era ormai abituato a tornare a fare bella mostra di s&eacuto; - si fa per dire - sul tavolo di presidenza del CUS Pavia.
Due manches tiratissime dicevamo, e alla fine, dopo che i due "otto con" si erano aggiudicati una prova a testa, il responso durissimo. Orecchie basse, coda tra le gambe e un sibilo: "Ci rivediamo a Pisa!".

L'equipaggio pavese

Poi tutti insieme a far baldoria, perchè anche qui, come nel rugby, il "terzo tempo" è quello che unisce, che affratella. Pisani che arrivano al ristorante a torso nudo, ma con indosso la regolare cravatta del club. Camerieri impomatati un po' imbarazzati e un applauso di benvenuto e di congratulazioni dell'equipaggio pavese. Poi sfottò, pacche sulle spalle e una bella sbornia insieme. Anche questa è Pavia-Pisa.

Se poi guardiamo invece con cinismo alla regata nel suo complesso, allora le considerazioni diventano altre. Allora forse il risultato della XLI edizione farà bene alla Regata Storica. Le darà nuovo vigore. Infatti da qualche tempo c'era un po' di stanca tra i pisani. Qualche problema organizzativo, qualche problema di "vocazioni". Ora con questa vittoria meritatissima troveranno nuovo slancio. Nuove motivazioni.

Per canto nostro la consolazione di aver perso con onore e la sicurezza di dominare la classifica: in 41 edizioni, Pavia ne ha vinte 24 e Pisa 14... e poi era proprio ora di dare una spolverata al mobile che ospitava l'ingombrante "Panetun".

 
 Informazioni 
 

Fabio Liberali

Pavia, 14/06/2001 (483)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool