Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 16 ottobre 2019 (241) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Note d'acqua
» Swing and Jazz
» River Love Festival
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Concerto di pianoforte
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Un capolavoro ritrovato
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 4769 del 25 ottobre 2006 (1695) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Un venerdì in musica!
Un venerdì in musica!

Si parte con  l’appuntamento più importante: quello con Sugar Blue al Bluestage di Linarolo (PV).
Uno dei più grandi virtuosi dell'armonica al mondo, Sugar Blue (vero nome James Whiting), nasce a Harlem (New York). Suona con Muddy Waters e Louisiana Red. Nel 1976 si trasferisce in Europa, collabora con i Rolling Stones (è suo il riff di “I Miss You” dell’album “Some Girls”e suona anche in “Emotional Rescue' e "Tattoo You”) e prende parte a diversi concerti della rock band inglese.
Torna poi negli Stati Uniti e lavora con Carey Bell, James Cotton e Junior Wells. Nel 1985 riceve un Grammy Award per il suo “Blues Explosion”. Gli anni novanta sono caratterizzati dalla collaborazione con la Alligator Records di Chicago, per cui pubblica nel 1994 “Blue Blazes” e l’anno successivo “In Your Eyes”. Nel corso degli anni Sugar Blue registra o si esibisce con stelle che vanno da Willie Dixon a Stan Getz, da Frank Zappa a Bob Dylan.
La band che l’accompagna è formata da Ilaria Lantieri (basso), Sergio Montaleni (chit.), Mario Ponzi (batt.) e Alberto Guarisi (Hammond org,). Appuntamento imperdibile per gli amanti del blues.

A Spaziomusica, c’è il concerto dei PGT.
PG Time nasce come progetto di esecuzione di brani tratti da ogni fase della carriera solista di Peter Gabriel. La prima esibizione è avvenuta a Milano durante il “Genesis-Gabriel Tribute Festival”, nel febbraio 2004.. Il gruppo è composto da Matteo Callegari (voce solista), Alberto Bertezzolo (già basso coi Mistonocivo), Nicola Chiappini e Francesco Martini (già batteria e tastiere con Patrizia Laquidara), Paolo Bolla (chitarra) e LauraPop (Laura Passera, dei Fiocchi di Oliva) ai cori e parti vocali soliste.
Nel 2004 e 2005 il gruppo può vantare la collaborazione in concerto con la pianista americana Rachel Z, alle tastiere negli ultimi tours di Gabriel e nel 2005 e 2006 con Jerry Marotta, batterista dello stesso Gabriel dal 1978 al 1985.

Concludiamo con il Thunder Road di Codevilla dove ci sarà il concerto della Bandabardò.
Dal primo CD, “Il Circo Mangione” la Bandabardò ha fatto molta strada e molti concerti, ma è sempre rimasta fedele allo spirito del primo album. "Il Circo Mangione” vince il Premio Ciampi e nel 1998 esce un altro album: “Iniziali B.B.". Nel 1999 registrano il primo live, “Barbaro Tour". I
l terzo cd, “Mojito Football Club” esce all’inizio del 2000 e riscuote il favore della critica, venendo eletto come disco del mese da Rockerilla. L’anno successivo la Bandabardò torna con “Se mi rilasso… collasso", una raccolta di brani live più un brano inedito, “Manifesto” e nel 2002 con “Bondo! Bondo!” il gruppo si propone ancora una volta in tutta la sua ecletticità e versatilità; “Tre passi avanti", uscito il 3 settembre 2004, è l’ultima avventura della Bandabardò.

C’è solo l’imbarazzo della scelta!
 
 
 Informazioni 
Quando: venerdì 27 ottobre
Dove: Bluestage di Linarolo, Spaziomusica di Pavia; Thunder Road di Codevilla

 

 

Furio Sollazzi

Pavia, 25/10/2006 (4769)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool