Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 16 settembre 2019 (287) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Note d'acqua
» Swing and Jazz
» River Love Festival
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Concerto di pianoforte
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Un capolavoro ritrovato
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 4621 del 18 settembre 2006 (1632) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Nomadi... a Pavia!
Nomadi... a Pavia!
Ancora una volta, per i fans pavesi (e non) si rinnoverà il “rito” del Concerto. Incontro. Quello dei Nomadi con i loro fans è un rapporto tutto particolare che non ha pari, come fenomenologia, in nessun altro gruppo musicale o solista.
 
Il bagaglio di emozioni e ricordi accumulato attorno alla figura dello scomparso Augusto è così forte da far dimenticare che del gruppo originale è rimasto il solo Beppe Carletti.
Nello stesso tempo i nuovi rimpiazzi si sono ben amalgamati con lo spirito originale del gruppo e i nuovi fans, aggiunti ad ondate successive e sempre nuove, sono cresciuti insieme a loro, identificandoli così come “veri” Nomadi.
 
I concerti sono, più ancora che esibizioni musicali, veri e propri riti collettivi in cui il gruppo e il pubblico si fondono in uno spettacolo unico nel suo genere, fatto sì di canzoni, ma anche di messaggi, di bigliettini lanciati sul palco e poi letti al microfono, di cori, di scambi di fotografie, ricordi e gadgets.
 
Questo carattere popolare basato sulla partecipazione emotiva, fa sì che ogni concerto sia un evento a sé, unico e irripetibile, e questo comporta veri e propri esodi migratori di fans che, nell’arco della stessa tournè, sono capaci di assistere con rinnovata emozione a più concerti.
 
Il successo riportato poi al Festival di Sanremo di quest’anno se da un lato non era certo necessario alla fama già grande dei Nomadi, ha casomai rinnovato l’interesse in chi, magari per stanchezza, si era allontanato per un po’ dalle platee dei suoi beniamini.
 
 
 Informazioni 
Quando: domenica 24 settembre, ore 21.00
Dove: Palaravizza,  Via Treves, Pavia
Biglietto: posto unico  euro 18,00 + eventuale diritto di prevendita
 

Furio Sollazzi

Pavia, 18/09/2006 (4621)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool