Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 22 ottobre 2019 (269) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Gioca d'anticipo!
» Scienziati in prova
» Lavanda e farfalle...
» Filippo Solibello, Stop plastica a mare
» Alla Ricerca della Carta Perduta
» Caccia al tesoro in Gipsoteca
» Pint of Science
» Pavia Plastic Free... liberiamo la città dalla plastica
» Festival della Filantropia
» CineMamme: al cinema con il bebè
» #quandocaddelatorrecivica
» M'illumino di meno"-Edizione 2019
» Laboratorio di calligrafia
» Natale al Broletto
» Vallone Social Crew
» Scienziati in Prova
» Villa Necchi: “Luoghi del Cuore"
» Settimana del giovane naturalista
» Scienziati in Prova - L'impatto della Scienza sullo Società
» Visite al Museo della Bonifica

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
» Letizia Moratti ospite al Nuovo
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 4596 del 11 settembre 2006 (1727) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
La Signora dei Deserti
Carla Perrotti in una delle sue imprese
Dedico le mie esperienze a tutti coloro che sono alla ricerca di se stessi. Ascoltatevi, date forma alle voci nascoste dentro di voi, provate nuove esperienze. Quando vi sentirete totalmente in pace con voi stessi e con quanto vi circonda avrete trovato la strada giusta”… queste le parole che aprono il sito internet di Carla Perrotti, documentarista e scrittrice nata a Milano, che vanta viaggi, avventure e reportage nei luoghi  più selvaggi della terra, dall'Amazzonia al Borneo, dalla Papua Nuova Guinea a numerose zone dell'Africa…
 
Spedizioni che illustrerà giovedì sera al pubblico pavese, nel corso dell’evento organizzato dal Cral dell’ateneo di Pavia e dalla sezione pavese del Club Alpino Italiano, che la vedrà protagonista.
 
Da sola ha attraversato, con i Tuareg in Sahara, il deserto del Teneré in Niger ed è stata la prima donna a farlo… spedizioni come questa l’hanno portata ad entrare a far parte del Sector No Limits Team, come membro del quale, nell’ottobre del 1994, ha compiuto a piedi in solitaria la traversata del Salar de Uyuni in Bolivia il più vasto bacino salato della terra, a 3700 metri di altezza.

Nella primavera del ’96, con in spalla 18 chili di zaino, ha viaggiato per 15 giorni nel deserto del Kalahari in Botswana in completa autonomia di acqua e cibo, nutrendosi solo con quanto offriva il deserto e trovando l'acqua lungo il percorso.

Nel 1998 - ancora una volta in compagnia di se stessa - porta a termine con successo un’altra incredibile impresa: tra ottobre e novembre, in soli 24 giorni, percorre 550 chilometri attraversando da sud a nord il deserto del Taklimakan in Cina… è la prima volta che un essere umano attraversa a piedi ed in solitaria questo deserto, secondo al mondo dopo il Sahara come superficie inabitabile.

Il 2003 è l’anno che vede realizzarsi il suo sogno più grande: chiudere il ciclo "Un Deserto per Continente": da sola, con uno zaino di 25 chili sulle spalle, attraversa a piedi, in 20 giorni, il Simpson Desert, nel cuore dell’Australia… E, ancora una volta, è la prima donna al mondo a portare a termine questa impresa!

Questo avventuroso curriculum le ha valso il titolo di “Signora dei Deserti”, lo stesso titolo dato all’appuntamento di giovedì all’Aula dell’‘400, dove Carla Pernotti, con i suoi aneddoti e ricordi di viaggio, commenterà personalmente la proiezione di una serie di diapositive, immagini scattate per la maggior parte dal marito (che per sette anni ha lavorato con lei alla realizzazione di documenti naturalistici per la televisione) nel corso delle sue affascinanti imprese.
 
E chissà, forse ci sarà spazio anche per qualche curiosa anticipazione, dato che nei programmi di questa brillante esploratrice c’è il desiderio di vivere per circa un mese… sott’acqua!
Obiettivo dell'esperimento: verificare in termini medico-scientifici, la capacità di adattamento di un essere umano in completa solitudine, in un ambiente che non gli appartiene ma che, nel corso dell’esperienza, verrà valutato come possibile habitat alternativo alla terra.
 
 
 Informazioni 
Dove: Aula del '400, Piazza Leonardo da Vinci - Pavia
Quando: giovedì 14 settembre 2006, ore 21.00
Ingresso: libero

 

La Redazione

Pavia, 11/09/2006 (4596)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool