Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 16 settembre 2019 (275) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Swing and Jazz
» Note d'acqua
» River Love Festival
» Concerto di pianoforte
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Un capolavoro ritrovato
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Open Day al Vittadini
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 4568 del 4 settembre 2006 (3216) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Blues e dialetti
Blues e dialetti
Ho assistito ai concerti di due delle tre serate del BorgaBlues & More, festival tenutosi a Borgarello (PV) dal 1 al 3 Settembre, organizzato dal Bluestage di Linarolo, il Comune di Borgarello e il Consorzio dei Navigli.
Se nelle prime due serate il Blues l’ha fatta da padrone, è proprio nella serata finale di Domenica che il Dialetto ha riservato la sorpresa maggiore.
 
Procediamo con ordine.
 
Venerdì i sempre bravi Chicken Mambo, capitanati da Fabrizio Poggi (reduce da un tour statunitense) hanno preceduto il chitarrista Gabriel Delta, felicemente trapiantato da Buenos Aires ad Alessandria, da qualche tempo in Europa coi suoi Hurricanes, che si è dimostrato musicista notevole, decisamente ispirato da Stevie Ray Vaughan (tanto da ricordarlo, oltre che per il suono e lo stile, anche per il look). Mi aspettavo di ascoltare maggiore contaminazione con le sue radici argentine ma, forse, si rivelano più in un set acustico che, per la maggiore dispersività di un concerto all’aperto, è stato evitato.
Sul finale del concerto, una inedita jam con Poggi all’armonica.
 
Non ho dubbi sul fatto che, Sabato sera, Paolo Bonfanti sia stato all’altezza della sua fama di chitarrista, né che i Rude Mood abbiano offerto uno spettacolo degno dei loro standards.
Quello che mi ha colpito veramente è stato il concerto dei Teka P di Domenica sera.
Preceduti dai bravi e divertenti Sempar i Solit Grup, Andrea Rodini e Ivo Maghini (i due vocalist che hanno dato vita nel 2000 al gruppo dei Teka P) hanno iniziato il concerto con una forsennata interpretazione di “ Tichetetachetitac”, scioglilingua dialettale musicato.
Con me c’era anche Sergio Tamburelli e, alla fine dell’esibizione, ci siamo guardati in faccia e abbiamo esclamato all’unisono “Questi sono veramente bravi”.
Intendiamoci: non è che dal CD o dagli spettacoli televisivi non si capisse che erano bravi…ma, dal vivo, sono veramente impressionanti.
 
Una sorta di fusione tra Van de Sfroos ed Elio e Le Storie Tese, con una originalità tutta loro nello scrivere testi, arrangiare e proporre canzoni la cui forma dialettale a volte ci si dimentica, presi dall’amalgama di una esecuzione virtuosa.
I quattro musicisti sono fantasiosi, precisi, preparati e i due vocalist sono uno più bravo dell’altro, non solo nel cantare e creare armonie vocali, ma anche nel “tenere il palco”, con una presenza scenica degna di essere definita “teatrale”.
 
Belle e tutt’altro che scontate le versioni della storica “Ma Mì” e “La Busa Nova”(di Valter Valdi).
Teneteli d’occhio: secondo me sono un gruppo in via di esplosione.
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 04/09/2006 (4568)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool