Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 20 agosto 2019 (358) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Il 'Palio del Bove Grasso'
» Pane e miele in piazza
» Falò di sant'Antonio
» Biscotti di Natale
» ... Bolliti che bontà!
» Valentino: ancora tu?
» E' di nuovo Natale...
» Budino di Natale
» Il salto della rana
» Il candy cane
» I san sirini
» Il picnic di Pasquetta
» Vino novello al Castellazzo di Montù Beccaria

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» 7 wonders di Davide Bussoleni.
» Un anno al Fraschini
» Lo sguardo Oltre
» Risate Solidali
» "Com' è profondo il mare"
» Ti si moj zivot - Tu sei la mia vita
» Le cose in comune
» Piccolo canto di Resurrezione
» Radiostrambodramma
» C'era una volta... A la nosa manera
» Al fiuto magico ad Rosanna
» Piccoli Argini: La Tempesta
» Il Pianoforte vuoto: provando Beethoven
» La Luna Nuova
» Verso il bosco”
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 4530 del 31 luglio 2006 (2111) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Tra boschi e valli d'or...
Tra boschi e valli d'or...
A Sant’Albano di scena i cori oltrepadani,per una serata all’insegna del recupero delle tradizioni popolari. Per una notte, l’Oltrepò Pavese riscoprirà le proprie radici, profondamente radicate nella tradizione tipicamente contadina.
Il tutto, attraverso voci e strumenti che faranno rivivere scorci dell’epoca in cui era l’attività agricola a scandire i ritmi di vita della popolazione.
 
Tutto questo capiterà nella rinomata località del Comune di Val di Nizza, nell’ambito del Festival Ultrapadum,  dove  i cori oltrepadani saranno chiamati a cimentarsi proprio nell’arduo compito di proiettare i sempre più numerosi sostenitori della rassegna nel passato, riportando in vita, grazie alle loro voci, scene e scorci tipici del mondo agricolo.
 
Innanzitutto il Coro Comolpa, nato in rappresentanza della Comunità Montana dell’Oltrepò tra la fine del 1984 e gli inizi del 1985; con i suoi cantori, a partire dalle 21.15, si esibiranno anche i membri del Colleri U’ Canta e le Voci di Fego, altri due sodalizi prettamente rappresentativi della tradizione del canto popolare.
Ad accompagnarli, i pifferi di Menconico che, attraverso le note, conferiranno una ulteriore nota tipicamente contadina allo spettacolo.
 
L’appuntamento sarà arricchito da una degustazione di piatti tipici, a cura delle associazioni locali.
 
 
 
 
 Informazioni 
Quando: domenica 6 agosto, ore 21.15
Dove: Sant'Albano, Val di Nizza (PV)
Ingresso: libero
In caso di maltempo il concerto si terrà presso la chiesa parrocchiale

 

Comunicato Stampa

Pavia, 31/07/2006 (4530)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool