Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 22 ottobre 2019 (277) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Per una qualità consapevole…
» La pensione è prepagata!
» Allegie: importanti novità
» Riusciranno i vostri documenti a giungere integri al prossimo week-end?
» Il mobbing: cosa dice la legge?
» Il Difensore Civico della Provincia di Pavia
» La Messa delle Feste
» Funghi a tavola
» Bevande analcoliche
» L'acqua minerale al ristorante

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Gli sposi e la Casa
» Giornata Internazionale delle Bambine e delle Ragazze
» Concorso Il rispetto dell'altro
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Africando
» Giornata del Naso Rosso
» Pint of Science
» BambInFestival 2019
» Festival della Filantropia
» Sua Maestria
» CineMamme: al cinema con il bebè
» Home
» Uno sguardo sulla congiuntura economica italiana e mondiale
» GamePV
» #quandocaddelatorrecivica
 
Pagina inziale » Oggi si parla di... » Articolo n. 4337 del 7 giugno 2006 (2000) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Medicinali a domicilio
Medicinali a domicilio
La Comunità Integrata Alto Oltrepò organizza la consegna a domicilio dei medicinali non urgenti, un servizio di natura sociale al quale possono rivolgersi, senza obbligo alcuno di ricorrervi qualora non lo desiderassero, tutte le persone residenti nei Comuni di Borgoratto Mormorolo, Montesegale, Val di Nizza, Menconico.
 
Questa iniziativa di natura sperimentale si svolgerà per  12 mesi (giugno 2006/maggio2007). Successivamente, se avrà successo, sarà estesa anche agli altri Comuni dell’Oltrepò appartenenti all’Area Leader Plus. Il servizio è gratuito, non prevede perciò alcuna spesa a carico dei richiedenti.
Il pagamento del farmaco richiesto e dell’eventuale ticket avviene alla consegna. Si rivolge a tutti coloro che non possono recarsi personalmente in farmacia, per la mancanza di una rete familiare/parentale di riferimento, disabili, malati. persone con più di 60 anni.
Si possono richiederetutti i farmaci accompagnati da ricetta, tranne i farmaci stupefacenti e i vaccini.
Il servizio è assicurato ogni giorno feriale nel corso del normale funzionamento delle farmacie con cui è stata stipulata la convenzione; esso deve essere esplicitamente richiesto dal paziente il quale manifesta tale volontà direttamente al proprio medico curante, compilando l’apposito modulo di adesione.
 
Presso l’ambulatorio medico viene inoltre apposta una cassetta nella quale si può imbucare l’impegnativa, che è stata inserita in una apposita busta chiusa direttamente dal paziente o dal medico.
Il diritto alla riservatezza dei dati contenuti nelle ricette è così garantito attraverso l’utilizzo esclusivo di  una busta chiusa, a cui hanno accesso esclusivamente i medici autorizzati alla prescrizione medica, il paziente interessato e il farmacista che predisporrà la confezione da consegnare.
 
L’erogazione dei farmaci avviene tramite operatori di fiducia debitamente formati che si preoccupano di ottemperare alle seguenti disposizioni:
  • ritirare le ricette all’ora convenuta (stabilita in base agli orari degli ambulatori medici),
  • rispettare condizioni di trasporto particolari (la corretta conservazione dei medicinali viene garantita anche nella fase di giacenza e di trasporto, utilizzando particolari buste termiche e/o frigoriferi)
  • rispettare i tempi di consegna convenuti.
  • consegnare i farmaci da banco che si possono richiedere telefonicamente al farmacista di riferimento.
 
 Informazioni 
Per informazioni:
contattare direttamente la Comunità Integrata al numero verde 800.001100 dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.00
 

Comunicato Stampa
Comunità Integrata Alto Oltrepò

Pavia, 07/06/2006 (4337)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool