Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 21 ottobre 2019 (327) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Il 'Palio del Bove Grasso'
» Tra boschi e valli d'or...
» Falò di sant'Antonio
» Biscotti di Natale
» ... Bolliti che bontà!
» Valentino: ancora tu?
» E' di nuovo Natale...
» Budino di Natale
» Il salto della rana
» Il candy cane
» I san sirini
» Il picnic di Pasquetta
» Vino novello al Castellazzo di Montù Beccaria

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Gli sposi e la Casa
» Giornata Internazionale delle Bambine e delle Ragazze
» Concorso Il rispetto dell'altro
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Africando
» Giornata del Naso Rosso
» Pint of Science
» BambInFestival 2019
» Festival della Filantropia
» Sua Maestria
» CineMamme: al cinema con il bebè
» Home
» Uno sguardo sulla congiuntura economica italiana e mondiale
» GamePV
» #quandocaddelatorrecivica
 
Pagina inziale » Oggi si parla di... » Articolo n. 4267 del 18 maggio 2006 (1953) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Pane e miele in piazza
Pane e miele in piazza
Buono come il pane e “dolce come il miele, due tradizionali modi di dire che bene interpretano le caratteristiche espressive di due grandi prodotti.
Il prossimo fine settimana oltre 60 Comuni italiani torneranno, infatti,  a richiamare l’attenzione collettiva sui pani e i mieli tipici dei tanti territori comunali italiani, dando vita ad una inimitabile identità di sapori e tradizioni, con l’iniziativa “Pane e miele in piazza”, giunta lla sua terza edizione.
 
In Lombardia le località coinvolte saranno le quattro Città del Pane di Sant’Angelo Lodigiano, Montesegale, Stradella e Mantova. 
 
Se in Lombardia saranno i diversi pani locali a sposare i mieli di pianura,  in Sicilia spetterà al tradizionale pane ‘vastedda’ ad unirsi al tradizionale miele d’agrumi, in Sardegna sarà il ‘carasau’ ad esaltare il tipico miele amaro, in Toscana il miele di sulla accompagnerà il tradizionale pane senza sale, come tanti altri pani caserecci del nord e del centro Italia accompagneranno i tanti mieli di castagno, millefiori, acacia e di tante altre specie monoflora.
 
L’iniziativa, nata dall’azione congiunta dei Comuni aderenti alle Città del Miele e alle Città del Pane, questo anno è entrata nell’agenda degli appuntamenti di “Voler bene all’italia”, la Festa nazionale della PiccolaGrandeItalia promossa da Legambiente.
Un momento importante che in questi anni ha visto protagonisti oltre duemila comuni italiani a mettere in mostra i propri “talenti”: i valori tipici del territorio, quali risorse insostituibili per promuovere e tutelare quel grande patrimonio di storia, tradizioni, gusti e sapori dei quali il nostro Paese è il più grande produttore mondiale.
 
A fianco di tanti prodotti e iniziative, i pani e i mieli uniti promuoveranno la qualità straordinaria dei due prodotti che su tutto il territorio delle nostre Regioni sono espressione peculiare delle proprie terre d’origine: l’ambiente, le specie vegetative, il terreno, l’aria e l’acqua sono gli ingredienti esclusivi e inimitabili di due prodotti semplici e antichi.
 
 
 
 Informazioni 
Quando: sabato 20 e domenica 21 maggio
Dove: Stradella e Montesegale (PV)
 

Comunicato Stampa

Pavia, 18/05/2006 (4267)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool