Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 26 marzo 2019 (284) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» GamePV
» Pavia in poesia 2019
» Pi Greco Day 2019
» Festival del Dialogo tra Uomini e Donne
» Scarpadoro – si aprono ufficialmente le iscrizioni!
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» IV Marcia dei diritti dei bambini e dei ragazzi
» Festival dei Diritti
» Ticino Ecomarathon
» Mostra dei Funghi
» Autunno Pavese: tante novità
» Marathon Vigevano Pavia
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Made in Pavia
» Sport Exhibition
» Antiche cultivar tradizionali locali lombarde ortive
» Pavia: Settimana Europea della Mobilità
» Festa del Ticino
» Agostissimo
» Veterane e 500 tra le risaie

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» I pro e i contro del VAR
» Scarpadoro – si aprono ufficialmente le iscrizioni!
» 5^ Scarpadoro di Babbo Natale
» In forma...con pochi accorgimenti
» Festival del Sorriso
» Ticino Ecomarathon
» Marathon Vigevano Pavia
» Sport Exhibition
» Trofeo Algeria. Gara ciclistica per Giovanissimi
» Torneo Nazionale di Tennis in Carrozzina
» L'Amore che Unisce
» Convegno gratuito sul biotestamento
» Bruno Rossini Run
» Festival della sostenibilità
» Seconda edizione di "StraNaviglio"
 
Pagina inziale » Sport e Benessere » Articolo n. 4250 del 15 maggio 2006 (5060) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
3° Memorial Giovanni Grassani
Giulia Marini
Si consuma un'altra grande giornata di sport al PalaRavizza, che a distanza di soli sei mesi si ritrova a celebrare con un altro importante evento di ginnastica, la 3^ dizione del Memorial Giovanni Grassani.
 
È a ritmica a dare omaggio al presidentissimo della Pavese, dopo che l'incontro internazionale di artistica femminile aveva riportato l'attenzione dei media sul ricordo di Grassani lo scorso ottobre.
La gara è di assoluto spessore, in quanto va in scena la Finale Interregionale di Specialità raggruppamento Nord Ovest, valida per le ginnaste Liguri, Piemontesi e Lombarde per il titolo e per uno dei tre posti validi per il passaggio alla finale tricolore del prossimo 11 giugno a Biella.

Le tecniche biancazzurre Daniela Vergani e Antonella Chiesa giocano le loro chance con ginnaste qualificate in ciascuna delle tre parti della gara, junior, coppia e senior.
 
Tra le juniores, è Giulia Marini a scendere in pedana alla fune ed alla palla. La quindicenne biancazzurra, lo scorso anno vincitrice in questa manifestazione alla palla, fa vedere da subito di essere in giornata: alla fune è assolutamente perfetta e chiude con 12.475, che le consente di vincere nettamente sulla torinese Vinetti e sulla comense Pollazzon, che l'aveva preceduta nelle gare di campionato lombardo. Marini centra la grande prova anche alla palla, riuscendo con 12.525 a trovare il terzo ed ultimo posto valido per il passaggio del turno, alle spalle della biellese Catto e della torinese Vinetti.
 
Alla buona sorte di Marini, purtroppo non fa seguito una prestazione fortunata per il duo composto da Silvia Vitali e Silvia Bornati, nella prova di coppia a clavette e cerchio. Le pavesi dimostrano di avere il miglior esercizio del lotto, ma due penalità per perdita di attrezzo le costringono a lasciare sul campo sei decimi. Troppi per una classifica cortissima, che le vede con al collo la classica "medaglia di legno", quarte con 12.450, a quattro decimi dalle vincitrici, le torinesi dell'EuroGymnica, prime con 12.875, su Cuneo e Gymnica 96 di Olgiate Comasco.
 
Silvia RisiIl quarto posto suona da maledizione anche per la senior Silvia Risi, che alla palla sembrava avere le carte in regola per trovare la finale nazionale. Silvia è autrice di un buon esercizio, ma il 13.350 non basta per frenare l'ascesa della terza classificata, la cuneense Marta Bruno, che la brucia con 13.850, alle spalle delle imprendibili biellesi Levis e Giolo in rappresentanza, rispettivamente della Pietro Micca e della Ginnastica La Marmora.
Da dimenticare invece, per Risi, la prestazione al nastro: un annodamento in un lancio, fa perdere concentrazione e punti alla capitana biancazzurra, che ha così chiuso in nona posizione.
 
La gara del PalaRavizza ha però trovato i consensi dei vertici della Federginnastica, che vedono il club di via Porta tra le società più attive e quotate per ospitare eventi di assoluto rilievo già dalla prossima stagione. E sulla scia dei risultati agonistici, la Pavese si sta attrezzando per interpretare il ruolo che le spetta nello scenario della ginnastica nazionale.
 
 
 Informazioni 
 

Andrea Onetti

Pavia, 15/05/2006 (4250)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool