Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 15 luglio 2019 (232) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Festival di Musica Sacra
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Note d'acqua
» River Love Festival
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Concerto di pianoforte
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Un capolavoro ritrovato
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Festival di Musica Sacra
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Open Day al Vittadini
» "La nuit profonde"
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 4147 del 18 aprile 2006 (1592) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Dirk Hamilton in concerto
Dirk Hamilton in concerto
È la seconda volta, in poco più di un mese, che mi ritrovo ad annunciare il concerto di un artista (il precedente era stato Bugs Henderson) che aspetto di poter vedere da tempo e che mi ritrovo praticamente in casa,
 
Si tratta del cantautore Dirk Hamilton, il cui disco Meet Me At The Crux (1978) ho amato spassionatamente per anni, prima che cominciasse un periodo di oblio sul nome di questo artista. Se amate Van Morrison, John Prine, Dylan, Springsteen o Hiatt, dovreste conoscerlo.
 
Alla fine degli anni '70 era, con John Hiatt, la grande speranza del cantautorato californiano poi, appunto, l’oblio.
Ha inciso più di 12 album dal 1976 ad oggi. Uscito dagli anni bui, gli '80, grazie anche al supporto del pubblico italiano, negli anni '90 è stato rilanciato con dischi come Too Tired To Sleep, Go Down Swingin e Yep. Sufferupachuckle, il suo primo album americano in quindici anni, prodotto da Dusty Wakeman per la Core, è uno dei migliori lavori cantautorali di fine anni '90.
SexstringEverything, anche questo un disco con un nome impronunciabile come il precedente, è il suo ultimo lavoro che promuoverà in questo tour europeo.
 
Una delle prime date italiane sara proprio quella di sabato sera a Linarolo. Con lui ci saranno il chitarrista Don Evans, il bassista Eric Westphal e il batterista Tim Seifert.
La volta precedente non avete dato ascolto ai miei consigli e vi siete persi un concerto eccezionale. Questa volta… fate come volete. Io sicuramente ci sarò.
 
 
 Informazioni 
Dove: c/o Bluestage, via Cavallotti, 26 - Linarolo
Quando: sabato 22 aprile 2006, apertura locale ore 21.00, inizio concerto ore 23.00/23.30
 

Furio Sollazzi

Pavia, 18/04/2006 (4147)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool