Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 13 dicembre 2019 (208) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» Festa del Roseto
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage
» L'Università diventa una palestra
» GamePV

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Mercatino del Ri-Uso a Borgarello
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Tracce
» IT.A.CÀ
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 4124 del 10 aprile 2006 (3393) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
I riti della Settimana Santa
I riti della Settimana Santa

Ci sono luoghi in cui "Pasqua" significa ormai solo uova di cioccolato da rompere a caccia di sorprese, pic-nic all'aria aperta o fine settimana di abbuffate tra amici, altri invece, dove, senza dimenticare il piacere di stare in compagnia, vengono riproposti anche momenti di spiritualità, rievocazione storico-religiose e recupero delle tradizioni locali...
Tra questi luoghi c'è Romagnese, la cui Pro Loco - nell'ambito della manifestazione "Oltrepo, terra di tradizioni", che mira proprio alla salvaguardia della cultura tradizionale presenta - "I riti della Settimana Santa".

Per il giovedì santo (ore 20.00) è prevista la rievocazione della passione di Cristo. Un penitente, la cui identità è nota solo ai sacerdoti, incappucciato e vestito di rosso porpora, percorre a piedi scalzi, e portando sulle spalle una croce di legno massiccio, la salita che dalla Chiesa Parrocchiale di Romagnese porta all'oratorio di Casa Picchi (circa 1.300 mt).
Il percorso sarà illuminato da fiaccole e la processione sarà seguita dalla popolazione e da figuranti in costumi d'epoca (legionari con armature, vestali e popolani) chiamati a rievocare questo momento storico.

Venerdì sera (stessa ora) sarà la volta della via Crucis. Nelle tre Parrocchie che fanno capo al Comune di Romagnese e alle sue 43 frazioni si svolgono i riti della Via Crucis, al termine dei quali, vengono accesi grandi fuochi che, secondo la tradizione, servono ad illuminare il cammino di Gesù Cristo. In pochi minuti i "fulia" (i falò) delle diverse frazioni illumineranno tutta la valle.

Un doppio appuntamento nella giornata di sabato chiuderà le iniziative pre-pasquali.
Nel pomeriggio (17.30) - Quattro squadre di cantori, seguite da suonatori di musica tradizionale, passano di casa in casa cantando e suonando vecchie canzoni d'epoca. In origine, per questa occasione denominata "La Galìna grisa", la popolazione offriva esclusivamente uova, oggi, invece, alle squadre viene offerto anche un piccolo spuntino ristoratore con pane, salame e un bicchiere di vino.

A mezzanotte ci si ritroverà tutti nella piazza principale per festeggiare insieme con la grande frittata preparata con tutte le uova raccolte e si proseguirà con canti e musica fino a tarda notte.., a volte fino all'alba, perché questa festa richiama gli intenti nati nella cultura contadina, secondo i quali la questua esprimeva il piacere dell'incontro, costituiva un'occasione per spezzare l'isolamento delle frazioni e un modo per consolidare i rapporti sociali della comunità e la Galìna grisa diventava così un importante rito di celebrazione del risveglio primaverile e un momento di divertimento e di eccessi alimentari dopo le astinenze della Quaresima.

 
 Informazioni 
Dove: Romagnese e sue frazioni
Quando: dal 13 al 15 aprile 2006
Per informazioni:
Pro Loco Alta Val Tidone di Romagnese
Tel. 349/2166434 (Donato Pilla, Referente Pro Loco)
 

La Redazione

Pavia, 10/04/2006 (4124)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool