Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 19 febbraio 2020 (484) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» 14^ Scarpadoro - via alle iscrizioni!
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» Festa del Roseto
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Mercatino del Ri-Uso a Borgarello
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 4069 del 28 marzo 2006 (2074) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Terre Alte, terre di fascino
Terre Alte, terre di fascino
Tra gli appuntamenti del festival "Paesaggi 2006 - L'anima dei luoghi", promosso dal Comune di Pavia, c’è anche un’iniziativa che va al di fuori del capoluogo, in Oltrepò, con memoria, progetti e prospettive per l’Appennino delle quattro province.

Sabato prossimo nella splendida cornice del Castello di Oramala si terrà “Il senso dei luoghi delle Terre Alte”, un’occasione per discutere di questo territorio in un incontro-dibattito, presentare una guida alla sua scoperta, degustarne i prodotti tipici e riscoprirne la memoria attraverso musiche e canti popolari dei pifferai e dei musicisti delle quattro province…
 
Evento fulcro della giornata sarà la presentazione di “Terre Alte, terre di fascino”, volume edito dal Gal Alto Oltrepo e pubblicato nell’ambito del più ampio Progetto di Cooperazione Interterritoriale P.I.C. Leader Plus ASSE 2 "Terre Alte" - condotto dai quattro Gal delle cinque province di Pavia, Alessandria, Genova, Piacenza e Parma -, che si pone come obiettivo quello di recuperare e di valorizzare un’identità locale molto forte, condivisa in molti aspetti dalle popolazioni delle Terre Alte.

La guida accompagna il lettore lungo un percorso virtuale, che sviluppandosi attorno all’Antica Via del Sale (la rete di sentieri che attraversando l’Appennino conducevano al litorale ligure) percorre le zone appenniniche pavesi, alessandrine, genovesi e piacentine.
Queste mulattiere hanno rappresentato un elemento fondamentale per il commercio della zona ma anche un importante canale di scambio fra le popolazioni appenniniche che nel tempo hanno creato una base culturale comune su cui si riconosce e si fonda l’unitarietà delle Terre Alte.
 
Grazie a suggestive immagini fotografiche sono valorizzate le peculiarità ambientali, paesaggistiche, storico-culturali delle quattro province, e si evidenzia come l’Oltrepò pavese e l’Appennino settentrionale siano territori ricchi di risorse e di aspetti assolutamente peculiari.
 
Questo il programma della giornata:
 

Ore 16.30 - Incontro dibattito "Il senso dei luoghi: memoria, progetti e prospettive per le Terre Alte"

Ore 18.00 - Presentazione della Guida "Terre Alte, terre di fascino"

Ore 19.00 - Degustazione di prodotti tipici delle Terre Alte

Ore 21.00 - Presentazione del dd "Marinai di terra: viaggio nel tempo della musica popolare delle quattro province"
A cura di Giancarlo Nostrini (conduttore della trasmissione di musica popolare "La sacca del diavolo" di Radio Popolare) e Roberto Sacchi (direttore della rivista specializzata Folk Bulletin)

Ore 21.30 - "Voci di viaggiatori e di viandanti", melodie e musiche dei Marinai di terra delle Terre Alte


 
 Informazioni 
Dove: Castello di Oramala, Val di Nizza
Quando: sabato 1 aprile 2006, dalle 16.30
Per informazioni:
Tel.: 0383/540637
 
 
Pavia, 28/03/2006 (4069)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool