Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 25 febbraio 2020 (548) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Romeo e Giulietta al Besostri
» Dance Studios
» Cenerentola
» Giselle al Fraschini
» Saggio di Naltale Scuola di Danza_Campus Aquae
» La Sylphide
» Giselle
» Volver a mi vida
» "Il Viaggio…Reloaded”
» Eleonora Abbagnato è Carmen
» Raymonda
» Free Hug
» Contemporary Tango
» La vie en rose… Bolèro
» Vidanza
» Note in danza 2012
» Manon al Fraschini
» La scuola di Béjart al Fraschini
» Sogno di una notte di mezza estate
» Cosa ti manca per essere felice?

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Nel nome del Dio Web
» Incontro al Caffè Teatro
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» Gran Consiglio (Mussolini)
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 3921 del 23 febbraio 2006 (2270) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Danza indiana
Roberta Arinci mentre danza
L'associazione culturale Aranda in Terranomade, dopo il successo degli anni precedenti, è lieta di ospitare nuovamente la famosa danzatrice e coreografa Roberta Arinci presentando a Pavia il suo nuovo spettacolo di danza indiana.
 
Lo stile proposto nell'appuntamento di sabato da Roberta, è il Bharata Natyam, stile di danza originario dei templi dell'India del Sud che vanta una tradizione di oltre tremila anni.
Lirica nel concetto e nell'esecuzione, la danza combina due aspetti principali: Nritia, cioè la tecnica e Nriiya, ossia l'interpretazione emotiva attraverso i movimenti delle mani e le espressioni del viso.
 
Con la sua sofisticata grazia il Barata Natyam, ha superato i confini dei templi indù diffondendosi dall'India al resto del mondo. Ciò nonostante, la sua profonda religiosità che si manifesta nella mistica identificazione della danzatrice con la divinità, non è andata perduta.
 
Per Roberta Arinci danzare significa infatti entrare profondamente in contatto con l'essere supremo, con l'uno che è al di sopra di tutte le religioni e che si esprime come presenza viva in ogni essere umano. L'anima si apre così al divino, per poi donare agli altri questa luce nella gioia del ritmo.
 
La famosa danzatrice oltre al Bharata Natyam (stile con il quale ha debuttato a Madras nel 1989), studia ed apprende altri tre stili di danza indiana: Odissi, Kuchipudi e Kathak. Nel 1993 si diploma in temi cristiani a Bombay presso il Gyan Ashram Institute of Performing Arts sotto la guida del Dr. Francis Barboza, danzatore e sacerdote cristiano. Insegna danza indiana dal 1991, quando ha fondato a Milano il primo centro di danza e musica classica indiana Abhirami Studio.
 
L'appuntamento di sabato è anche un’ occasione rivolta ai più piccoli!
Lo spettacolo di danza indiana sarà infatti preceduto da una breve performance del corso di danza teatrale per bambini condotto da Arianna Ballabio, che ha affrontato in questi primi mesi, alcuni temi di ispirazione indiana.
Un’ occasione quindi per tutti coloro che sono interessati a conoscere il lavoro assolutamente originale proposto dall'attivissima Associazione Culturale pavese sulla danza teatrale, con corsi e laboratori sia per i più piccini sia per gli adulti.
 
 
 Informazioni 
Quando: sabato 25 febbraio, ore 21.00
Dove: presso la sede di Aranda in Terranomade, via Felice Maggi 6, Pavia
 
Per informazioni e prenotazioni:
telefonare allo 0382/467999 oppure al 339/7981800.
 

Comunicato Stampa
Associazione Aranda in Terranomade

Pavia, 23/02/2006 (3921)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool