Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 16 dicembre 2019 (222) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Passeggiate di Quartiere
» Merenda di fine estate
» Via degli Abati
» Week end di Farfalle...
» La birra dei Celti al castello di Stefanago
» A caccia di tartufi
» Il salame di Varzi e la corte dei Malaspina
» Aperitivo con vista: le api dei monti
» Da Varzi a Portofino
» Orchidee in Oltre
» Butterflywatching in Valle Staffora…. In cerca di rarità
» In bocca al lupo
» Tra vino e castelli
» Pane al pane
» Da Fego al rifugio Nassano
» Tra i vigneti del Versa sul sentiero delle torri
» Sentiero dei Castellani
» Passeggiata tra storia, natura e benessere....
» Le sabbie dell’Oltrepò
» Lunapiena Bike

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Mercatino del Ri-Uso a Borgarello
» Tracce
» IT.A.CÀ
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 3806 del 25 gennaio 2006 (1947) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Sul sentiero dei pellegrini
Sul sentiero dei pellegrini

Riprende a pieno ritmo l'attività del GEA (Gruppo Escursionistico Appennino Pavia), che per inaugurare il nuovo anno (l'11° dalla fondazione) ha messo in programma per domenica prossima un'escursione con racchette da neve sul nostro appennino.

Il percorso prescelto è l'anello del monte Penice, noto anche come "Sentiero dei Pellegrini", poiché proprio in questi dintorni sorgeva un "ospitale" atto ad accogliere i religiosi in pellegrinaggio verso Bobbio.

L'escursione prenderà avvio dal Passo Penice (1150 metri) e vedrà i partecipanti, una volta calzate le ciaspole, incamminarsi lungo il lato est del monte, verso la Val Trebbia, su di un sentiero che, affacciandosi proprio su Bobbio, taglia a mezza costa tutto il versante...

Attraversando abetaie e faggete ammantate di neve si raggiungerà il Passo Scaparina (che segna lo spartiacque tra Val Staffora dalla Val Trebbia) e da qui si risalirà verso nord fino a toccare la vetta del Monte Penice (1460 m) e il suo Santuario di Santa Maria in Penice.
Scendendo nuovamente al Passo si costeggerà la pista da sci ormai in disuso, di cui sono rimasti i tralicci per l'impianto di risalita.

Alla passeggiata potranno partecipare tanto gli esperti ciaspolatori quanto i neofiti, anche senza racchette (purché non ci si debba avventurare su neve fresca) e, ovviamente, anche senza neve...

 
 Informazioni 
Dove: ritrovo c/o stazione FFSS di Pavia
Quando: domenica 29 gennaio 2006, ritrovo 7.15, partenza 7.30

Per informazioni e prenotazioni:
Venerdì sera c/o Consiglio Circoscrizionale Pavia Storica
Piazza Della Vittoria, 21 - Pavia
Tel: 338/4746754 Giuseppe Pireddu (Presidente del Gruppo)
 

Sara Pezzati

Pavia, 25/01/2006 (3806)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool