Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 12 dicembre 2019 (447) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa del Roseto
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage
» L'Università diventa una palestra
» GamePV

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Lo sguardo di Maria
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Mercatino del Ri-Uso a Borgarello
» Tracce
» IT.A.CÀ
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 3732 del 27 dicembre 2005 (1784) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Andar per presepi 3...
Andar per presepi 3...

Voghera, nell'ambito del fittissimo calendario di iniziative natalizie organizzate dall'assessorato di Massimo Maiola al Decentramento, Sport e Tempo Libero, si sta preparando all'evento più importante di queste feste... l'allestimento di un "Presepe Vivente".
Un progetto che vuole riportare a Voghera una vecchia tradizione, dopo quell'edizione "storica" realizzata alla metà degl'anni '60: evento ancora caro nella mente di tutti quei vogheresi che, anche se solo bambini, l'hanno vissuto in prima persona.

Gli obiettivi perseguiti dall'Amministrazione Comunale nella realizzazione di questo progetto sono essenzialmente tre. Quello religioso, poiché celebrando la Natività - nella tradizione cattolica la più importante delle festività - vuole riproporre un messaggio di pace universale che va al di là di qualsiasi confessione o credo; quello storico-culturale, mostrando i mestieri e gli antichi attrezzi della tradizione artigianale e agricola dell'epoca medievale - periodo questo scelto come riferimento temporale per la rappresentazione -; e sociale, non solo offrendo un'opportunità unica di aggregazione per la gente - tutta la città verrà infatti coinvolta attraverso i quartieri, le scuole e le realtà locali - ma anche per iniziative ad esso collegate pensate per i più bisognosi (la Croce Rossa allestirà infatti un proprio spazio dove saranno raccolti i giocattoli che i bambini vogheresi vorranno donare ai loro coetanei meno fortunati e che la stessa Associazione si incaricherà di distribuire).

Quella del presepe è una tradizione tipicamente italiana che, affievolitasi negli anni '70 anche a causa dell'introduzione dell'albero di Natale, ha ritrovato via via nuovo interesse. Nell'ambito di questa tradizione le rappresentazioni dal vivo costituiscono un modo unico e suggestivo di portare nelle piazze della città l'evento della nascita di Gesù.

La data scelta per l'allestimento è quella dell'Epifania ed il luogo la bella cornice di Piazza Castello, ottimo scenario naturale dove prenderà corpo una rappresentazione vivente "tradizionale", con ambientazioni in costume e animali: l'idea è quella di ricreare uno spaccato di vita medievale animato, assolutamente non statico, rispettando gli usi e gli abiti dell'epoca.
A corredo della capanna, con tutti gli elementi classici della Natività, saranno allestiti una ventina di banchi di artigiani medievali (fabbro, ceramista, scrivano, arcaio, speziale, ecc. ...) che lavorano, espongono ed intrattengono il pubblico.

Una famiglia vogherese interpreterà i ruoli di Maria, San Giuseppe e Gesù Bambino ma a tutti cittadini verrà data la possibilità di partecipare attivamente alla rappresentazione: i Consigli di Circoscrizione sono stati coinvolti per dare il loro prezioso contributo, dai cinque quartieri della città infatti partiranno altrettanti cortei con alla testa un gruppo di figuranti, che raggiungeranno la piazza per dare inizio alla rappresentazione, che vedrà il culmine con l'arrivo dei Re Magi a cavallo.

Da non sottovalutare l'aspetto didattico dell'iniziativa.. Nei mesi che hanno preceduto l'evento, nelle scuole cittadine - grazie anche alla fattiva collaborazione del corpo insegnanti - sono stati tenuti laboratori "in loco" che hanno avuto come oggetto il taglio e realizzazione di abiti e calzature medievali; la preparazione di sagome natalizie utilizzate nell'allestimento del presepe e una ricerca storica su altre rappresentazioni di presepi viventi che si sono tenute nel passato nella capoluogo iriense.
Inoltre, durante lo svolgimento del presepe, saranno attivi tre punti di lavoro, gestiti dagli artigiani in costume, che coinvolgeranno i ragazzi presenti con esempi di arte amanuense, sscrittura antica e realizzazione dei colori; lavori di tornitura e pittura antica su legno e terracotta.

Durante la visita nell'area del presepe si incontreranno musici e animatori di strada che narreranno, così come sarebbe accaduto allora, gli avvenimenti che precedono e annunciano, nel Vecchio e Nuovo Testamento, la nascita di Gesù Bambino.

Questo in sintesi il programma della giornata:

Ore 15.30 - Arrivo dei cortei cittadini
Dalle 16.00 alle 17.30 - Rappresentazione del Presepe vivente
Ore 17.30 - Arrivo dei Re Magi a cavallo
Ore 17.45 - L'area della rappresentazione si apre al pubblico che può accedervi visitando le botteghe artigiane medievali

 
 Informazioni 
Dove: Piazza Castello - Voghera
Per quanto riguarda i parcheggi auto, si rende noto che: Piazza Duomo sarà aperta alle automobili dalle ore 15.00 (a completa conclusione del mercato del mattino), il parcheggio interno all'ex Caserma di Cavalleria sarà regolarmente aperto dal mattino
Quando: venerdì 6 gennaio 2006, dalle 15.30
 
 
Pavia, 27/12/2005 (3732)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool