Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 22 settembre 2020 (890) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» La Salute delle Ossa
» Rosa mosqueta
» Pelle sensibile
» Quel tocco benefico....
» Acne cosa fare?
» Gonfiori addominali
» Autunno e cadono i capelli....
» Esposizione al sole: qualche utile consiglio
» Sole ed invecchiamento della pelle
» Le radici biologiche dell'invecchiamento
» Bio-Naturopatia… per il riequilibro globale!
» L'estetica olistica
» Affaticamento e Astenia
» Bevi l’acqua giusta!
» Tipologie di oli essenziali
» Oli essenziali e aromaterapia
» Le proprietà del Tea Tree
» Meridiani ed energia
» Quando lo stress arriva...
» Stress e terapie naturali

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» 14^ Scarpadoro - via alle iscrizioni!
» La Giornata Mondiale del Diabete
» I transgender nello sport tra mito e realtà
» Al Collegio Borromeo si esplora l'universo degli autismi
» Ticino EcoMarathon
» Gioca d'anticipo!
» Scarpadoro di Capodanno
» L'Università diventa una palestra
» I pro e i contro del VAR
» Scarpadoro – si aprono ufficialmente le iscrizioni!
» 5^ Scarpadoro di Babbo Natale
» In forma...con pochi accorgimenti
» Festival del Sorriso
» Ticino Ecomarathon
» Marathon Vigevano Pavia
 
Pagina inziale » Sport e Benessere » Articolo n. 3545 del 31 ottobre 2005 (2744) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Conosciamo la Riflessologia Plantare
Conosciamo la Riflessologia Plantare

Nel gruppo delle medicine naturali e complementari sicuramente la più conosciuta è la riflessologia.

Riflessologia è una parola, che letteralmente significa "scienza dei riflessi" intesi come zone riflesse di organi del corpo umano che sono collocati altrove. E' stato accertato che dagli organi interni partono delle linee energetiche che arrivano fino alla superficie corporea.
Detto questo si può quindi affermare che il corpo umano è sede di molti punti riflessi sui quali si può agire per alleviare dolori e tensioni.

Le zone nelle quali le terminazioni nervose sono più massicce, sono quelle collocate nelle parti più periferiche cioè la testa, i piedi e le mani. Da questi ultimi partono 10 linee immaginarie che solcando il nostro corpo arrivano sino alla sommità del capo e tornano indietro.
Tramite queste correnti energetiche noi possiamo determinare nelle mani e nei piedi, le zone corrispondenti, nell'organismo, i pollici e gli alluci rappresentano la zona mediale, il mignolo e il quinto dito la zona laterale.
Il dogma basilare della riflessologia è che la periferia è il centro per cui massaggiando le mani o i piedi che rappresentano la periferia noi possiamo raggiungere l'organo malato, ossia il centro.

Attraverso questi 10 canali nell'uomo scorre una carica di energia vitale che rappresenta una condizione primaria per uno, stato di buona salute. Ogni interruzione oppure ostruzione di questo flusso energetico crea un mutamento nell'equilibrio fisiologico.
E' chiaro che se il percorso di uno di questi canali viene ostruito o intasato l'organo ad esso collegato smette, di ricevere la giusta quantità di energia perdendo quindi vitalità e ovviamente le capacità di difendersi dagli agenti patogeni che lo attaccano.
Pertanto è importantissimo che nessun blocco si formi e che la circolazione della linfa vitale risulti sempre facile e scorrevole.
Uno dei sistemi più antichi atto a ripristinare e stimolare questo lusso energetico, e il massaggio che nasce come gesto istintivo e primordiale. Col passare del tempo l'uomo ha evoluto e trasformato la sua gestualità, dando così origine a delle tecniche sempre più raffinate ed efficaci atte a recare sollievo alle affezioni dell'organismo.

Sotto la voce riflessologia vanno quindi catalogate tutte quelle metodiche che agiscono sui punti, riflessi del corpo umano quali: Shiatsu, Auricoloterapia, Agopuntura, Cromopuntura, Digitopressione, Neural Terapia ,oltre ovviamente alla Riflessologia del piede e della mano.
La Riflessologia del piede è una scienza, molto antica, conosciuta e praticata in Cina sia come curativa che diagnostica, già 5000 anni fa, dagli indiani 4000 anni fa e addirittura in Egitto furono trovate tracce della presenza della riflessologia in un sepolcro nobiliare nella necropoli di Sakkara che risaliva a 4300 anni fa.
La tomba fu chiamata "la tomba dei Medici" per le scene lì rappresentate tra le quali una pittura murale dov'è chiaramente identificabile un massaggio palmare e plantare, sullo sfondo vi è una scritta che tradotta significa:"non farmi del male" e la risposta è: "agirò in modo da meritare la tua lode".

 
 Informazioni 
 

Patrizia Galeotti

Pavia, 31/10/2005 (3545)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool