Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 22 ottobre 2019 (318) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» I transgender nello sport tra mito e realtà
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Luca Mercalli e la crisi climatica
» Pillole di... fake news
» Walking the Line
» Scienza e bugie: il virologo Roberto Burioni al Borromeo
» Marcella Milani si racconta al Pavia Foto Festival
» Colloquio sull'Europa
» Scoprire il teatro: Carlos María Alsina a Pavia
» Salvatore Silvano Nigro e il "fantastico" Manganelli
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» A tu per tu con Massimo Tammaro
» Mino Milani - Di stelle e di Misteri
» Conversazione Pavese
» Circolo di lettura
» Gek Tessaro e il suo Pinocchio
» Alda Merini la poetessa dei Navigli
» Nicola Attadio racconta Nellie Bly

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Gli sposi e la Casa
» Giornata Internazionale delle Bambine e delle Ragazze
» Concorso Il rispetto dell'altro
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Africando
» Giornata del Naso Rosso
» Pint of Science
» BambInFestival 2019
» Festival della Filantropia
» Sua Maestria
» CineMamme: al cinema con il bebè
» Home
» Uno sguardo sulla congiuntura economica italiana e mondiale
» GamePV
» #quandocaddelatorrecivica
 
Pagina inziale » Oggi si parla di... » Articolo n. 3394 del 20 settembre 2005 (3217) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Omaggio a Angelo Omodeo
Omaggio a Angelo Omodeo

Il Circolo culturale sardo "Logudoro" di Pavia, in collaborazione con la città di Mortara, promuove una serie di iniziative in memoria dell'ingegnere idroelettrico Angelo Omodeo (1876-1941), nato a Mortara (PV), progettista della diga sul Tirso, che fu costruita tra il 1919 e il 1924, e autore del progetto della diga del Coghinas e di una serie di studi relativi al Flumendosa.

Il 24 e 25 settembre una rappresentanza della Pro Loco di Simaxis (OR) farà conoscere la cucina sarda del riso partecipando, nel quadro della sagra del salame d'oca, per il quale Mortara è famosa, alla manifestazione "Acque e riso: confronto di modi diversi di cucinare il riso".
La comitiva sarà accompagnata dal locale Gruppo Folk (balli e musiche tradizionali sardi) che il 24 si esibirà a Santa Giuletta (PV) per rinverdire i rapporti tra questo paese dell'Oltrepò pavese (gemellato con Mores) e la Sardegna. Il Gruppo Folk domenica 25 darà spettacolo a Mortara.

Le celebrazioni dell'Omodeo hanno avuto inizio con la gita dei giorni 15-18 settembre in Sardegna (guidata da Paolo Pulina, vicepresidente del "Logudoro", e da Anna Bacchiocchi, presidente della biblioteca civica di Mortara) per una visita agli impianti della diga e al Lago Omodeo.

Il 30 settembre a Mortara (presso la biblioteca), con introduzione di Giovanni Patrucchi, lo storico Andrea Filippo Saba presenterà il proprio libro "Angelo Omodeo: vita, progetti, opere di modernizzazione".
Il primo ottobre a Pavia (presso la sede del "Logudoro"), con introduzione del presidente del circolo Gesuino Piga, lo stesso Saba illustrerà la vita e le opere dell'Omodeo; il prof. Costantino Fassò si soffermerà sui problemi ideologici della Sardegna e l'opera di Omodeo; il nipote Aldo Marcello offrirà un ricordo familiare del nonno, il grande ingegnere di origine mortarese Angelo Omodeo.

 
 Informazioni 
Quando: sabato 24 e domenica 25 settembre 2005
Dove: Santa Giuletta e a Mortara

Quando: venerdì 30 settembre e sabato 1 ottobre 2005
Dove: Mortara e Pavia

 

Comunicato Stampa

Pavia, 20/09/2005 (3394)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool