Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 1 aprile 2020 (923) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Fabrizio Poggi - Un dicembre tutto americano
» I Rude Mood e il Capodanno irlandese (II parte)
» I Rude Mood e il Capodanno irlandese (I parte)
» Rude Mood Irish Tour 09 (seconda parte)
» Rude Mood Irish Tour 09 (prima parte)
» Centro commerciale di Borgarello: favorevole o contrario?
» Alluvione: polemiche verdi
» Prevedere le alluvioni
» Un musicista Pavese in America - 3^ parte
» Un musicista Pavese in America - 2^ parte
» Un musicista Pavese in America
» Eagles - A Lucca c'ero anch'io
» Celebrati i 40 anni della bossa nova
» La Torre che non c'è più
» La Torre Civica
» Alluvione 2000
» Alluvione 2000
» Alluvione 2000
» Alluvione 2000
» Alluvione 2000

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 334 del 19 maggio 2001 (3609) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Fare Festival: Brasiliani in giro per Pavia
Fare Festival: Brasiliani in giro per Pavia

Sono arrivati direttamente dal Brasile i musicisti che Sabato 19, al Castello Visconteo, daranno vita al concerto-evento che Fare Festival propone, come produzione originale, per celebrare i 40 anni di vita della Bossa Nova.

Questi musicisti, non molto conosciuti in Italia ma famosissimi in patria, rappresentano la storia e l'evoluzione di questo genere musicale straordinario. Li ho seguiti, dal loro arrivo a Pavia, in queste giornate frenetiche.

Mercoledì pomeriggio scendiamo tutti all'imbarcadero di Barbieri che ci carica su una barca e ci porta in giro sul Ticino mentre due troupe televisive girano una un servizio che andrà in onda Domenica sera, alle 23 su Canale 5 (la trasmissione si chiama LINK), l'altra un lungometraggio per testimoniare la loro permanenza in Italia e il concerto.

Le riprese continuano sulla sponda del Borgo Ticino (con il ponte coperto sullo sfondo) mentre Valle, Menescal, Wanda Sà e Caymmi cantano accompagnandosi con la chitarra. Il pomeriggio passa tra interviste e riprese, poi c'è la cena al Tennis Club dove, trovato un pianoforte in un angolo della sala da pranzo, i musicisti improvvisano un concertino.

Sylvia Maltese e Paola Tarditi

Nel frattempo, in Santa Maria Gualtieri, si tiene un concerto a quattro mani per pianoforte in cui, Sylvia Maltese e Paola Tarditi, illustrano e suonano uqella che viene definita la "musica colta brasiliana". La sala è gremita e il folto pubblico ascolta rapito e interessato nonostante la difficoltà delle proposte.

Giovedì mattina si parte per Milano dove, presso l'auditorium dei magazzini FNAC, si tiene una conferenza stampa-concerto per la stampa nazionale. Tra i giornalisti cìè anche il conosciutissimo Nick the Nightflyer di RadioMontecarlo che assicura sarà presente al concerto di Sabato. I quattro musicisti (Patricia Alvi si schernisce, dice che loro sono la storia e lei solo una cantante; lascia che siano loro a trattare con la stampa) danno un'ulteriore prova della loro bravura con una breve ma intensa esibizione. Nel primo pomeriggio sono ospiti di Radio Capital (un'ora di intervista in trasmissione) e poi di corsa ancora a Pavia.

I 4 artisti alla Fnac

Nel cortile delle magnolie (in Università) la troupe televisiva (capitanata da Didi Gnocchi) li attende per nuove interviste prima della conferenza che si terrà alle 18 nell' Aula Foscolo. Qui, dalle loro parole, si comincia ad intuire la loro grandezza e importanza: Valle e Menescal sono stati i compagni di viaggio di Jobim e Gilberto nel fondare il movimento della Bossa Nova e Menescal è, praticamente, il più grande produttore discografico (oltre che musicista e compositore) del Brasile. Lui è stato "dietro" il successo di Cico Buarque de Hollanda o di Caetano Veloso e tanti altri famosi artisti. Scopro che Wanda Sà era una delle due cantanti di Sergio Mendes e che Valle è l'autore di un sacco di motivi celebri.

La sera di Giovedì, stanchi, se ne tornano in albergo in attesa delle nuove riprese da effettuare Venedì mattina in centro città e delle prove del pomeriggio.

Umberto Petrin

Io ho ancora la forza di andare in Castello dove, sotto un diluvio, assisto insieme ad altre trecento persone al concerto dell'Orchestra Novissima diretta da Umberto Petrin. Preceduti dalla belle prova di Roberto Piccoli e Susie Georgiadis, i ragazzi della Novissima offrono un concerto di ottimo livello con passaggi difficili e cambi di atmosfera di grande pathos.

E' notte fonda quando torno a casa per scrivere questo articolo, ma sono esperienze che sarebbe un peccato perdere.

 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 19/05/2001 (334)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool