Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 15 novembre 2019 (349) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Giornata per il Museo di Archeologia
» Nasce Pavia Live U
» Giovani Geologi a Pavia
» Shop UP in Centrale
» Ammissione senza debiti formativi alle lauree specialistiche in Economia
» Pausa caffé con shopping
» Multimedia Campus
» Curiosando all'erbario
» Centro di Ingegneria Sismica
» L'ateneo e i suoi musei
» Polo strategico in Cascina
» Ritratto di un Ateneo
» Gli studenti
» La riforma
» La ricerca
» Aula Cad
» Servizi pubblici in 3 anni

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lectio magistralis di Vittorio Sgarbi
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 3324 del 30 agosto 2005 (3053) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Per simulare i terremoti
Per simulare i terremoti

I più forti terremoti registrati nel XX secolo torneranno protagonisti per un giorno a Pavia.
L'occasione è però tuttaltro che tragica: alla presenza del Ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca, Letizia Moratti, e dei vertici della Protezione Civile, Guido Bertolaso e Vincenzo Spaziante, sarà inaugurato il più potente laboratorio europeo per la ricerca in ingegneria sismica.

Numerosi gli ospiti illustri attesi all'inaugurazione, a cominciare da Enzo Boschi, presidente dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, tra i fondatori, con il Dipartimento della Protezione Civile, l'Università di Pavia e lo IUSS, del Centro Europeo di Formazione e Ricerca in Ingegneria Sismica (EUCENTRE).

L'istituzione del centro, che in meno di due anni si è dotato del nuovo laboratorio per la simulazione degli effetti dei terremoti sulle strutture di grandi dimensioni (possono essere realizzati modelli di edifici alti sino a 12 metri), costituisce un importante tassello della nuova strategia di prevenzione e riduzione del rischio sismico in Italia messa in atto dalla Protezione Civile, anche a seguito della tragedia del terremoto in Molise nel 2002.

EUCENTRE è nato allo scopo di contribuire, attraverso formazione e ricerca, alla diffusione della cultura della corretta progettazione di strutture, perché esse siano in grado di sopravvivere ai terremoti tutelando la sicurezza degli occupanti, e di sviluppare, in collaborazione con enti pubblici e privati, tecniche e soluzioni innovative da cui derivino atti concreti per la mitigazione del rischio. Nella formazione post laurea in ingegneria sismica Pavia è ormai da anni un affermato punto di riferimento mondiale, mentre, con la realizzazione del nuovo laboratorio, EUCENTRE si propone come il più moderno centro di ricerca europeo, pronto per la "sfida" con i grandi centri americani e giapponesi: una coppia di pareti di contrasto ad "L", realizzate mediante l'assemblaggio di speciali blocchi prefabbricati, consente l'esecuzione di prove tridimensionali statiche o pseudodinamiche su edifici alti fino a 12 m (cioè fino a 4 piani senza la necessità di ridurre la scala dei modelli), con l'applicazione di forze orizzontali ai vari livelli della struttura grazie a potenti attuatori oleodinamici.

Fiore all'occhiello del laboratorio EUCENTRE è il nuovo simulatore dinamico di terremoti, una tavola vibrante di circa 40 mq di superficie, su cui è possibile posizionare modelli di strutture fino a 140 tonnellate di peso ed ai quali può essere imposto ogni tipo di scossa sismica. La nuova tavola vibrante è stata concepita in modo da raddoppiare le capacità di simulazione di tutte le altre tavole esistenti in Europa: insieme al sistema di contrasto per le prove pseudo-dinamiche, costituisce un apparato sperimentale che rende unico il laboratorio EUCENTRE e crea i presupposti per una sua futura leadership nella ricerca europea di domani.

Durante la spettacolare dimostrazione delle potenzialità del nuovo simulatore dinamico verranno riprodotte le più forti scosse sismiche mai registrate in Italia ed in Europa (Friuli, Irpinia, Umbria-Marche e Turchia) ed i partecipanti potranno salire sulla tavola per provare, senza paura, l'esperienza del terremoto.

Alla cerimonia di inaugurazione del nuovo laboratorio interverranno:

  • Letizia Brichetto Arnaboldi Moratti
    Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
  • Guido Bertolaso e Vincenzo Spaziante
    Capo e Vice Capo del Dipartimento della Protezione Civile, Presidenza del Consiglio dei Ministri
  • Enzo Boschi
    Presidente dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia
  • Roberto Schmid
    Rettore dell'Università degli Studi di Pavia
  • Gian Michele Calvi
    Direttore del Centro Europeo di Formazione e Ricerca in Ingegneria Sismica
 
 Informazioni 
Dove: Polo Universitario Cravino
Via Ferrata, 1 - Pavia
Quando: lunedì 5 settembre 2005, ore 10.30

Per informazioni:
Vedi il sito internet ufficiale
 

Comunicato Stampa

Pavia, 30/08/2005 (3324)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool