Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 27 maggio 2020 (939) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» 14^ Scarpadoro - via alle iscrizioni!
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» Festa del Roseto
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Libri al Fraccaro
» Il "Duchetto" di Pavia
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 3321 del 29 agosto 2005 (2639) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Al rogo Belzebù!
Al rogo Belzebù!

Passeggiata del diavolo, Rogo del diavolo e Processione del Santo sono i tre principali eventi che costituiscono la ben nota Festa rionale di San Bernardo, la manifestazione vigevanese che ogni anno, solitamente nella 4^ domenica di agosto, fonde sacro e profano, religione e folclore, in un evento di grande suggestione.

Si narra che il diavolo avesse ostacolato San Bernardo di Clairvaux nella sua marcia da Parigi verso Vigevano, in seguito alla convocazione da parte di Ludovico il Moro... un "oltraggio" ai cittadini ducali, che da secoli puniscono Belzebù mettendo al rogo un fantoccio che lo rappresenta nel piazzale della chiesa intitolata al Santo patrono.

La manifestazione è organizzata dalla Confraternita di S. Bernardo, che da giovedì a sabato sera, raccoglierà i fedeli nella chiesa per il ciclo di preghiere in preparazione alla festa (che nel culto cattolico dura appunto tre giorni).
Venerdì alle 18.00 il "Berlicche" sarà portato in giro per le vie delle città durante la tradizionale passeggiata, poi verrà posizionato in cima alla pira allestita sul sagrato, cui sabato sera, alle 21.45, verrà dato fuoco. L'antico rito popolare che offriva un tempo un'opportunità di divinazione ai contadini, che leggendo le fiamme che avvolgevano il fantoccio di stracci sapevano predire l'andamento dei raccolti nell'anno seguente, oggi rappresenta un momento di purificazione dei peccati e un'occasione per rievocare la tradizione.

Sempre per tradizione, domenica, oltre alla messa solenne officiata del vescovo Claudio Baggini, verrà portata in processione per le vie del rione la statua di San Bernardo (ore 21.00); mentre lunedì verranno ricordati nella messa serale tutti i defunti e i benefattori del quartiere.

 
 Informazioni 
Dove: Vigevano, rione San Bernardo
Quando: dall'1 al 5 settembre 2005
 

La Redazione

Pavia, 29/08/2005 (3321)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool