Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 19 febbraio 2020 (514) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» 14^ Scarpadoro - via alle iscrizioni!
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» Festa del Roseto
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Lo sguardo di Maria
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 3254 del 18 luglio 2005 (1963) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Museo dei ricordi
Museo dei ricordi

Un museo a cielo aperto per rivive le testimonianze del passato: due parole per descrivere il "museo dei ricordi", un importante e ambizioso progetto dedicato al recupero della cultura rurale e alla valorizzazione delle forme culturali presenti sul territorio.

Protagonista di questo progetto è Ponti (frazione del Comune di Brallo di Pregola) che, per iniziativa dell'associazione Circolo Ponti Arte - in collaborazione con il Circolo Culturale Sassi Neri di Pregola, Comune e Pro Loco di Brallo di Pregola -, ha realizzato una serie di strutture da affiancare al mulino ad acqua del primo Novecento - ancora funzionante ed in perfetto stato di conservazione - nel percorso pensato per invitare il pubblico alla riscoperta delle attività caratterizzanti l'economia agricola montana.

Ponti è luogo di origine di molti carbonai di un tempo. Il loro lavoro consisteva nel realizzare carbonaie, ovvero impianti rudimentali dove venivano raccolte cataste di legno che, coperte di terra e in assenza di contatto con l'aria, venivano in parte bruciate per raggiungere la temperatura necessaria a trasformare il legno in carbone. Una volta ottenuto il carbone, gli stessi carbonai scendevano in pianura per rivenderlo in città come Milano e Pavia.
Grazie a coloro che ancora conoscono questo mestiere, a Ponti sono stati ricostruiti con gli stessi tecniche e materiali, a poca distanza da loro e in posizione adeguata, una carbonaia (vicino a una fontana), una ghiacciaia (nel fresco del sottobosco) e un tipico spazio in argilla battuta, "u balu", che un tempo veniva allestito per il divertimento nei giorni di festa.

Ad inaugurare questo percorso, nell'ambito della 2^ edizione di Oltrepò, terra di tradizioni, sono stati organizzati, per il prossimo fine settimana, diversi momenti che presentano e ripropongono, in questi contesti, la vita rurale della piccola frazione oltrepadana:

Sabato 23
Ore 15.00 - "Le carbonaie e le ghiacciaie quali testimonianze della cultura rurale locale"
Seminario di esperti del settore per commentare i mestieri e la vita quotidiana nella frazione di Ponti dei tempi passati ed esperienze personali raccontate dagli anziani
Ore 16.30 - "L'arte del fare" -Proiezione di immagini di Fiorenzo De Battisti, documentatore, commenti e testimonianze
Ore 18.00 - Visita guidata ai siti "la carbonaia", "la ghiacciaia", "il mulino" e "u balu", supportati da pannelli esplicativi che illustrano le varie fasi di realizzazione
Ore 20.00 - Banchetto con prodotti della tradizione locale allietato da balli folcloristici e musiche dell'epoca (in particolare il duo Stefano Valla al piffero e Daniele Oscurati alla fisarmonica)

Domenica 24
Dalle ore 10.00 - Visite guidate ai siti "la carbonaia", "la ghiacciaia", "il mulino" e "u balu", con dimostrazione concreta del loro funzionamento


Un mondo insolito per i nostri giorni, una cultura che merita di essere tramandata per conservare le tradizioni di una comunità attaccata al proprio paese e alla propria terra.

 
 Informazioni 
Dove: Fraz. Ponti - Brallo di Pregola
Quando: sabato 23 e domenica 24, luglio 2005
Per la giornata di domenica verrà attivato un servizio navetta per il collegamento Brallo-Ponti:
Partenze da Brallo (P.zza del Municipio) ore: 9.45-11.15-14.45-16.15-17.45. Partenze da Ponti ore: 11.00-12.30-16.00-17.30-19.00
 

La Redazione

Pavia, 18/07/2005 (3254)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool