Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 31 ottobre 2020 (172) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Francia 2010 che delusione!
» Dalla Russia con 'cantore'
» Sanremo '06 - Il giorno dopo
» Paese che vai... musica che trovi
» Concorsi e concorrenti
» Festival di Sanremo 2005
» Polonia tra metal e kletzmer
» Guido Mazzon Torna a Pavia
» SpaziomusicaSpaziobruno
» Pavesi in India
» Satellite of love - Ultimo atto
» Novità in casa Lizard
» Chi giudica chi?
» Callegari e il remix di Silvestri
» Bergamo, Pavia, la calca e Tarkovskij
» Ma guarda un po'!
» Sanremo 2004 Luci ed Ombre
» Conversazione con Sironi
» Premiato musicista pavese
» La musica negli U.S.A

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 322 del 21 ottobre 2002 (2269) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Ultraviolet Makes Me Sick
Ultraviolet Makes Me Sick

Ve ne avevo parlato già più di un anno e mezzo fa, quando vinsero il concorso DISTORSUONA.

Al di là della vittoria, mi era sembrato il gruppo più promettente ascoltato in provincia di Pavia da qualche anno; e poi mi aveva colpito la determinazione che i musicisti mostravano nel portare avanti le proprie proposte musicali.

Bene, direi proprio che le mie aspettative non sono state deluse e, in giro per il mondo e in tutta Italia (tranne che a Pavia, come è logico, vista la solita propensione dei pavesi a ignorare o sottovalutare tutto quello che qui viene prodotto), hanno raccolto successi e riconoscimenti, a cominciare da quel famoso contratto con la casa discografica Australiana Camera Obscura.

Gli U L T R A V I O L E T M A K E S M E S I C K si definiscono un gruppo di p o s t r o c k d a s e n s a z i o n e s l o w c o r e c in e m a t i c o

Il gruppo si forma a Pavia nella primavera del 1999 dallo smembramento degli ONIRICA. Dopo la defezione di un componente di un gruppo, i restanti quattro elementi allestiscono un repertorio di rock alternativo italiano infoltito dai primi scritti e dalle prime composizioni propri. Nel 1997 viene realizzato il primo promo del gruppo, "Dissonanze"; Il nuovo lavoro iniziato a fine 1997 si conclude nella primavera 1998 con un secondo e più maturo demo, senza titolo, in cui vengono sperimentate nuove soluzioni sonore, quali l'uso di due bassi, fretless. Nell'autunno dello stesso anno il bassista abbandona il gruppo, e dopo vari tentativi di rimpiazzarlo, si decide per lo scioglimento . Alberto e Davide fonderanno in seguito il progetto strumentale ULTRAVIOLET MAKES ME SICK che cerca subito di dare forma alle proprie idee attraverso cambi nella formazione, nella scelta degli strumenti e delle sonorità; in questa fase di sperimentazione viene dato spazio alla voce, che verrà subito abbandonata. Il primo promo/EP strumentale del gruppo viene registrato a cavallo della fine del 1999 e l'inizio del 2000: il risultato è "Ultraviolet Makes Me Sick".

La musica prende la forma di melodie, intrecci e incastri di chitarre e basso supportati dall' unico elemento ritmico costituito dalla batteria, libera di spaziare e impreziosire nelle dinamiche. Il gruppo inizia ad esibirsi dal vivo, continuando parallelamente la composizione di nuovi pezzi e arrangiamenti. Partecipa al concorso nazionale "Experimenta 2ooo" raggiungendo e vincendo la finale dello stesso,. Nel corso dell' anno viene selezionato assieme ad altri dodici gruppi ad esibirsi dal vivo alle semifinali della rassegna "5° omaggio a Demetrio Stratos / Atmosfere Rock" incidendo dal vivo due brani per la compilation CD del concorso. Il primo ep del gruppo riceve un buon riscontro di critica a livello nazionale su riviste, fanzine cartacee e webzine. A fine anno viene costruito e registrato un secondo promo/EP, "Soundproof", che incorpora altre cinque composizioni del gruppo, più curate e mature.

Il gruppo vince Distorsuona 2001, rassegna a concorso organizzata dal comune di Pavia, e riprende parallelamente l'attività di promozione live. A marzo 2001 i rapporti prolungati e gli interessamenti da parte dell'etichetta Australiana Camera Obscura vengono formalizzati in un contratto per la prima uscita ufficiale su cd di Ultraviolet Makes Me Sick, distribuita in UK US e AU, sintesi dei due precedenti ep autoprodotti e dal titolo "Soundproof".

Ingaggiati dall'agenzia TOUR DE FORCE, hanno passato il 2002 in giro per concerti e poi si sono concessi una pausa per preparare il materiale per il secondo album.

In questi giorni riprendono il giro di concerti e stanno trattando proposte di concerti invernali da Zagabria e Lubijana.

E' in uscita la compilation "Blu Cammello, Air vol 1" per CANE ANDALUSO, distribuita nei negozi da AUDIOGLOBE ( che ridistribuisce in Italia il CD pubblicato con Camera Obscura), con brani di Perturbazione, Giardini di Mirò, Juppie Flu, Gatto Ciliegia, Alessandro Raina e tanti altri.

Ultraviolet makes me sick partecipa con un'idenito: "heart & mind out of tune and reverse" canzone da titoli di coda slow motion dalla vena lenta e malinconica.

Il nuovo disco sarà inciso a fine anno, il materiale continua ad accumularsi come mosto, le idee a fermentare in attesa di prendere la forma definitiva: dieci/dodici pezzi post-Soundproof già completati.

Il loro sito internet è molto ben fatto: per chi volesse visitarlo l'indirizzo è: (www.uvmms.com), con nuova parte in italiano e versione completa inglese.

 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 21/10/2002 (322)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool