Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 23 settembre 2019 (358) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» Festa del Roseto
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage
» L'Università diventa una palestra
» GamePV
» Pavia in poesia 2019
» Pi Greco Day 2019
» Festival del Dialogo tra Uomini e Donne
» Scarpadoro – si aprono ufficialmente le iscrizioni!

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Sagra della ciliegia
» Pop al top - terza tappa
» Birre Vive Sotto la Torre
» Campagna Amica: tutti i giovedì a Pavia
» “Passeggia lentamente e assapora l’Oltrepò”
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 3158 del 20 giugno 2005 (2930) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
17^ Festa del grano
17^ Festa del grano

Dal 1989, di anno in anno in questo periodo, le spighe dorate che abbondano nella campagna pavese sono protagoniste della Festa del Grano promossa dalla Proloco di Guinzano.

Paesino vicino a Certosa, Guinzano è da sempre legato al centro monastico, così come alle tradizioni e alla storia che ad esso lo accomuna.. Storia segnata dalla presenza del grano, che per secoli ha riempito i granai del centro abitato e del monastero della Certosa, costituendo la base dell'economia locale.

Un motivo più che sufficiente per la comunità per rendere omaggio al biondo cereale con una festa in suo onore, in origine semplice sagra a carattere religioso, poi vera e propria manifestazione che vuole recuperare il gusto della sua coltivazione e della sua lavorazione artigianale, rinverdire usi e costumi della cultura agricola e riscoprire le tradizioni culinarie...

In occasione della Festa del grano, in calendario per il prossimo fine settimana, verranno infatti riproposte sulla tavola moderna le antiche ricette della nonna, prelibate voci dei menù contadini anche se piatti poveri spesso fatti di avanzi, come i "mundeghili" - polpette preparate con la carne rimasta dal lesso della domenica - o i "gnocc cascà" - piatto principe della manifestazione - preparati con pane raffermo tritato, latte, uova e amaretti sbriciolati.

Un po' di buona musica d'orchestra, buon vino e il piacere genuino della buona compagnia dei compaesani accompagneranno le portate altrettanto buone del "menù della festa":

Gli antipasti

Affettati misti con melone, mozzarella - Olive all'ascolana - Polpo con patate lessate

I Primi piatti

Gnocc cascà - Ravioli al sugo di carne - Pasta alla puttanesca - Pasta ai gamberetti

I Secondi piatti

Carne alla brace - Grigliata mista - Salamelle alla brace - Spiedini alla griglia - Pesciolini fritti - Pesce spada alla piastra

I contorni

Insalata mista - Patatine fritte - Peperonata

E per finire

Frutta di stagione
Formaggio
Dolce
Caffé


 
 Informazioni 
Dove: Area verde attrezzata dell'oratorio di Guinzano (Comune di Giussago)
Sulla strada provinciale che collega la Vigentina con la Statale dei Giovi
Quando: 24, 25 e 26 giugno 2005
 

La Redazione

Pavia, 20/06/2005 (3158)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool