Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 26 maggio 2020 (1086) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Due elefanti rossi in piazza...
» Porte Aperte
» Ad AstroSamantha la laurea honoris causa
» Mattoncinando in Cavallerizza
» Caravaggio
» Tutti in TV!
» 200 giorni nello spazio con la Cristoforetti
» Darwin Day: Evolution is Revolution
» Festival dei cori di Porana
» Vigevano Medieval Comics
» Mangialonga biologica
» SensAzioni di Appennino
» 4° Cicogna Days
» Trame di guerra Intorno al Giorno della Memoria
» Inaugurazione del 654° Anno Accademico
» Ludovico e Beatrice. Invito a Palazzo Ducale
» Dream - Festa di Ferragosto
» Convivium - Giromangiando nel borgo medioevale
» Merenda sul prato
» Lennon Memorial Concert

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Libri al Fraccaro
» Il "Duchetto" di Pavia
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 3120 del 8 giugno 2005 (1943) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Pavia pARTE per Linz
Plumcake-Fra

Dopo due anni, il Servizio Turismo del Comune di Pavia torna a Linz (Austria) dove, nel quadro delle opportunità offerte dal Circuito "Città d'arte della Pianura Padana", nel 2003 aveva partecipato alla fiera Kunstmesse organizzata dalla città; la manifestazione, una tra le più interessanti per la promozione italiana in Austria, ogni anno ospita una delegazione turistica proveniente dall'Italia al fine di coniugare i temi dell'arte, del turismo e della gastronomia.

Giovedì 9 giugno, presso l'Arcotel di Linz, sarà dunque un rappresentante del Comune a illustrare al pubblico presente, i monumenti e l'antica storia della città, trovando nel suo ricco patrimonio artistico una chiave per motivare e indirizzare il turismo austriaco verso Pavia.

La conferenza di illustrazione di Pavia segue un'altra importante iniziativa volta a promuovere in Austria l'arte pavese contemporanea: il 12 maggio, infatti, si è inaugurato ARCOgARTen, una mostra sulle rive del Danubio, cui hanno partecipato, con un'esposizione delle loro opere due artisti pavesi, Romolo Pallotta e Claudio Ragni, meglio conosciuti come "I Plumcake".

I Figli della scultura, così come si presentano, con la loro arte propongono una reinterpretazione della produzione massmediale di cui riprendono con atteggiamento ludico e distaccata ironia, le tecniche seriali, l'artificialità e l'impersonalità.
La tecnica utilizzata dai due artisti è quella della vetroresina smaltata, materiale che consente al meglio di contrastare con l'idea di modo moderno, banale e grigio.
La loro idea di "ricostruire il mondo" sembra rifarsi agli ideali del Futurismo e dell'Avanguardia italiana.

Oltre ai Plumcake un'altra esponente dell'arte pavese, Giovanna Fra, presenta dal 2 giugno i propri lavori sempre nelle sale all'Arcotel.
La peculiarità riconosciuta a quest'artista è la capacità di "catturare" le immagini e ricondurle all'esperienza universale caratterizzata da geometria e musica. Questo è quello che la Fra ci vuole comunicare col ciclo di dipinti a tecnica mista "Rumore Bianco" , al quale la pittrice sta lavorando dai primi anni del Duemila.
La trasposizione su tela del vissuto, passato e presente, è caratterizzata da passaggi tonali influenzati da risonanze musicali che vanno da Debussy a Satie, da Bach a Rachmaninov. Questa combinazione pittura-musica rende complessa l'interpretazione delle opere.

La delegazione pavese presente a Linz, oltre ai esponenti del Comune Settore Cultura e Turismo, sarà forte di una rappresentanza dell'Ascom e della Camera di Commercio. Nel giorno della presentazione della città, l'aspetto gastronomico sarà in primo piano, infatti, i cuochi pavesi delizieranno i 110 ospiti selezionati dall'organizzazione austriaca con cibi nostrani: dai famosi salumi dell'Oltrepo Pavese alla piccola pasticceria passando per formaggi e pesci di fiume. Il banchetto sarà costellato dalle varie specialità locali e accompagnato dagli ottimi e rinomati vini, rigorosamente D.O.C., dell'Oltrepo.

 
 Informazioni 
 
 
Pavia, 08/06/2005 (3120)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool